Questo sito contribuisce alla audience di

Damages: la prima stagione

La serie TV Damages è stata una delle più interessanti produzioni della passata stagione televisiva, conquistando un pubblico trasversale in soli tredici episodi. La forza di Damages risiede senza[...]

Damages

La serie TV Damages è stata una delle più interessanti produzioni della passata stagione televisiva, conquistando un pubblico trasversale in soli tredici episodi.

La forza di Damages risiede senza dubbio nella regia e nella fotografia che compongono un intreccio originale e soprendente, immergendolo in una luce mefitica e fredda. Al centro delle vicende una coppia di donne, Patty Hewes (una immensa Glenn Close), brillante avvocato senza scrupoli e Ellen Parsons (la stupenda Rose Byrne), neolaureata e dotata del giusto pragmatismo.

Immerse in una serie di eventi, presenti e futuri (ma che nel finale ritrovano un unico continuum temporale), le due si troveranno alle prese con il Caso Frobisher, riguardante un rozzo magnate accusato di aver rubato i fondi pensione dei suoi dipendenti. Patty vuole inchiodare Frobisher, a tutti i costi, e la stessa Ellen inizialmente seguirà il caso con lo stesso obbiettivo. La realtà però è sempre più complessa di quello che sembra.

L’ombra, relegata agli angoli, si muove verso Ellen e i suoi affetti, colpendo fra tutti David, il suo fidanzato. Degne di nota anche le storie parallele (ma sono poi così parallele?), dalla liason repressa fra Ray Fiske (un eccellente Željko Ivanek) e l’ottuso Gregory Malina (Peter Facinelli) alla scellerata relazione fra Patty e il figlio.

Una serie di flashforward corredano le vicende, mostrando gli effetti della lotta contro Frobisher, e insinuano gradualmente nello spettatore un ragiovenole dubbio su Patty Hewes e sui suoi reali intenti nella lotta contro Arthur Frobisher.

Chi è veramente Patty e cosa nasconde il suo passato luttuoso? Di chi può fidarsi Ellen in un microcosmo affollato da maschere senza scrupoli? Alle risposte si arriverà gradualmente, nel finale di stagione, già ricco di “spore” per l’imminente seconda stagione (da noi già in onda su AXN).

Con una introspezione dei personaggi da premio e una sceneggiatura ricca e particolareggiata, Damages si pone come pietra miliare delle produzioni televisive, soprendendo per la sua compiutezza priva di ridondanze e la godibilità intellettuale e adrenalinica.

Di seguito il promo della prima stagione:

CONTRIBUTI ESTERNI:

QUI la recensione della prima stagione di Damages su tvblog.it

QUI un’intervista a Glenn Close sul suo personaggio nella serie TV Damages da corriere.it

Le categorie della guida