Questo sito contribuisce alla audience di

Furyo - Merry Christmas Mr. Lawrence: la colonna sonora di Ryuichi Sakamoto

Abbiamo già parlato della bellezza tragica ed empatica di Furyo da noi meglio conosciuto come Merry Christmas Mr. Lawrence: pellicola del 1983 diretta dal Maestro Nagisa Ôshima. Oggi vorrei porre[...]

Furyo - Merry Christmas Mr. Lawrence: la colonna sonora di Ryuichi Sakamoto

Abbiamo già parlato della bellezza tragica ed empatica di Furyo da noi meglio conosciuto come Merry Christmas Mr. Lawrence: pellicola del 1983 diretta dal Maestro Nagisa Ôshima. Oggi vorrei porre attenzione invece alla colonna sonora originale composta da Ryuichi Sakamoto - altresì protagonista del film nel ruolo del Capitano giapponese Yonoi al fianco di David Bowie.

La colonna sonora (forse più nota al grande pubblico rispetto al film) accompagna le dolorose vicende raccontate da Nagisa Ôshima: la dicotomia culturale fra il mondo occidentale rappresentato dai prigionieri occidentali e quello orientale incarnato dal campo di prigionia giapponese, la morbosa attrazione del rigidissimo Capitano giapponese Yonoi per il Maggiore Jack “Strafer” Celliers e il rapporto di amicizia e confronto culturale fra Mr. Lawrence e il Sergente Gengo Hara (interpretato da un irresistibile Takeshi Kitano).

In particolare il tema principale Merry Christmas Mr. Lawrece è stato oggetto di rifacimenti e citazioni sin dall’uscita del disco nel 1983: la traccia n.19 è infatti Forbidden Colors la versione vocale del tema di Sakamoto con le parole di David Sylvian altresì interprete del brano. Ma è negli anni ‘00 che il culto per il brano di Sakamoto ha il suo culmine: è stato ripreso dal pianista croato Maksim Mrvica alla popstar Anggun, dalla band post-hardcore giapponese Fact al giovane cantante inglese Faryl Smith, ma il remake maggiormente avantpop rimane quello presente nella compilation Hollywood mon amour, una raccolta di brani presenti nella colonna sonora di film realizzati negli anni Ottanta, qui riarrangiati da Marc Collin dei Nouvelle Vague e interpretati per l’occasione da Nadeah.

Qui la versione originale interpretata dallo stesso Ryuichi Sakamoto al pianoforte:

Qui la versione presente in Hollywood mon amour:

Le categorie della guida