Questo sito contribuisce alla audience di

Suspiria: il remake si farà (ma senza Marylin Manson)

Marco Morbito annuncia il remake di Suspiria. Il capolavoro di Dario Argento verrà girato di nuovo ma senza Marylin Manson dato dalle prime voci di corridoio come presenza cult nel cast.

Suspiria
Possiamo stare ore e ore a disquisire sull’attitudine conservatrice dei produttori cinematografici che sta portando alla deriva la settima arte ma credo che ormai non ci resta che prenderne atto con mestizia. Invece di sperimentare, puntare su nuove idee, approcci e visioni originali si tende sempre di più a riprorre per andare sul sicuro. Che poi: sarà davvero sicuro? Pensiamo a Suspiria di Dario Argento: per mesi il maestro ha rifiutato di cedere i diritti di uno dei capisaldi del cinema horror. Fino a oggi quando il produttore Marco Morabito ha annunciato di aver convinto Argento a cedere i diritti della pellicola.

A farci tremare i polsi non è solo l’operazione in generale quanto le prime notizie sugli addetti ai lavori: a dirigerlo sarà David Gordon Green già dietro la camera per Strafumati (no dico: Strafumati!) con lo stesso Morabito e Luca Guadagnino (regista di Melissa P., e sottolinierei ancora MELISSA P.) alla produzione. Non farà parte del cast, come annunciato in precedenza, il reverendo Marylin Manson.

Cosa avrà spinto Argento ad accettare? Morabito non ha dubbi: «Sta ormai accettando l’idea. Anche perché sono sicuro che pensi che non supereremo mai il suo capolavoro originale». Su questo non c’è neanche da spendere una sillaba per sindacare.

Di seguito il trailer originale di Suspiria di Dario Argento:

Le categorie della guida