Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Sacrilegio: le madonne di Francesco Vezzoli a New York

    A New York apre le porte la mostra Sacrilegio per la quale Francesco Vezzoli ha trasformato la galleria Gagosian in una cattedrale dove esporre le sue madonne dal volto di top model.

  • Runaway il film di Kanye West (2010)

    Oggi godiamo della bellezza immaginifica di Runway il film di Kanye West in cui recita la splendida Selita Ebanks nei panni di una postmoderna fenice. Tra le molte influenze del cortometraggio: Fellini, Kubrick, Picasso, Matisse e Karl Lagerfield.

  • Addio Tura Satana

    È scomparsa giorno quattro febbraio Tura Satana icona immortale del cinema d'exploitation.

  • Una vita al massimo di Tony Scott (1993)

    Recuperiamo il secondo episodio della Trilogia Pulp di Quentin Tarantino: Una vita al massimo con una giovanissima Patricia Arquette e con l'immenso Christopher Walken nel ruolo del mafioso siciliano Vincenzo Cocotti.

  • Pink Flamingos di John Waters (1972)

    Recuperiamo la pellicola più violenta e eversiva di John Waters: Pink Flamingos con Divine, Mink Stole, Edith Massey e tutta la fantasmagorica gang terroristico-cinematografica dei Dreamland.

  • Darkened Room di David Lynch (2002)

    Riscopriamo Darkened Room: cortometraggio assai perturbante girato con la tecnica video digitale da David Lynch in cui recitano le screem queen Jordan Ladd e Cerina Vincent.

  • Christina Hendricks

    Christina Hendricks è colei che ha riportato il canone estetico a una forma totemica ridefinendone i tratti con certosino lavoro di recupero dal passato. La sua Joan Holloway - il personaggio della serie[...]

  • Nastassja Kinski

    Figlia del grande Klaus Kinski Nastassja ha trovato la sua strada all'interno dello star-system diventando icona di stile e volto 80s del cinema europeo. Riscopriamola grazie a una gallery con i suoi ritratti più belli provenienti da riviste e frame cinematografici.

  • A morte Hollywood di John Waters (2000)

    Tutto ciò che è al di fuori del mainstream è terrorismo? La risposta nel cult movie del maestro John Waters "A morte Hollywood" con Stephen Dorff e Melanie Griffith.

  • Uma Thurman

    Gallery dedicata alla musa di Quentin Tarantino: Uma Thurman che per lui ha vestito i panni di Mia Wallace in "Pulp Fiction" e quelli macchiati di sangue della Sposa in "Kill Bill".