Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Rabbits di David Lynch (2002)

    Gli otto cortometraggi di Rabbits, progetto metacinematografico di David Lynch (troviamo brani della “sit-com degli oscuri coniglietti” anche in INLAND EMPIRE) arricchiscono e mettono maggiormente in[...]

  • INLAND EMPIRE di David Lynch (2006)

    Il cinema di Lynch è un labirinto. Un dedalo alla Escher, irto d’ostacoli e di repentine deviazioni. Un buio palpitante, uterino, lo avvolge. E’ facile perdersi in esso. Si entra nelle tenebre e non[...]

  • Fuoco cammina con me di David Lynch (1992)

    Fuoco cammina con me è un oggetto cinematografico caotico che tende alla perfezione. Molti dettagli paratestuali risultano dissonanti: l’uscita del film dopo un anno e più dalla fine della serie[...]

  • Strade Perdute di David Lynch (1997)

    Un legame che potremmo quasi definire gemellare lega Strade perdute (Lost highway) a Mulholland Dr., pellicole del maestro David Lynch che coniugano in maniera differente il tema del doppleganger[...]

  • Una storia vera di David Lynch (1999)

    Il valore del lungometraggio Una storia vera (in inglese The Straight Story che possiamo tradurre come “una storia vera” o come “la storia di Straight”, in riferimento al[...]

  • Dune di David Lynch (1984)

    Laddove anche Alejandro Jodorwsky aveva naufragato è riuscito invece il giovane David Lynch, che scelto dal produttore Dino De Laurentis e avvalendosi di un lungo periodo preparatorio per costumi,[...]

  • Velluto Blu di David Lynch (1986)

    Cos’è in fondo il velluto se non un continuo celarsi e disvelarsi di porzioni di tessuto a seconda della luce che lo colpisce? Questa la riflessione principale che potrebbe balenarvi non prima che[...]

  • Mulholland Drive di David Lynch (2001)

    Mulholland Dr., pellicola di culto del maestro David Lynch è ormai un consolidato oggetto di interesse da parte di un numero costantemente in crescita di fans ed esegeti. In maggioranza internauti che ne[...]

  • Cuore Selvaggio di David Lynch (1990)

    Wild at heart, in italiano Cuore selvaggio del maestro David Lynch è una oggetto cinematofrafico ruvido e opalescente, genuinamente avantpop. Con questa pellicola Lynch coniuga le teorie di Propp con[...]

  • The Elephant Man di David Lynch (1980)

    Nella pellicola The Elephant Man, suo secondo lungometraggio, il maestro David Lynch conserva la raffinata fotografia in bianco e nero e le prerogative formali del suo primo lavoro, Eraserhead. La mente[...]

Le categorie della guida