Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

prossimi 10 »
  • Il Cimitero di Praga di Umberto Eco (2010)

    L'ultima fatica narrativa di Umberto Eco "Il Cimitero di Praga" ci conduce per l'Italia: da Torino alla Sicilia di Garibaldi e poi in Francia, a Parigi, per seguire la nascita di quello scellerato documento che sono "I protocolli dei Savi di Sion".

  • Miller's Crossing - Crocevia della morte dei fratelli Coen (1990)

    Miller's Crossing la terza pellicola dei fratelli Coen e loro confronto con l'hard boiled à la "Piombo e Sangue". Nel cast un brillantissimo John Turturro.

  • Objects: in uscita il libro di David Bowie

    Lo conferma il sito ufficiale: Objects il progetto editoriale di David Bowie sta per uscire sul mercato. Così Rolling Stone Magazine: «il libro sarà una collezione di pezzi d’archivio, e per la[...]

  • Lunar Park di Bret Easton Ellis (2005)

    Marco Visinoni ci racconta "Lunar Park" ultimo romanzo di Bret Easton Ellis da leggere per lenire l'attesa di "Imperial Bedrooms".

  • «FoLLeLFo» celebra Edoardo Sanguineti con un numero speciale

    la rivista «FollelLFo» ricorda Edoardo Sanguineti con un numero speciale interamente consultabile online.

  • Il pasto nudo di David Cronenberg (1991)

    Dal lisergico romanzo di William S. Burroughs Il pasto nudo la pellicola avant-pop di David Cronenberg: qui in veste di interprete delle ossessioni creative e sessuali dello scrittore.

  • Marcel Duchamp nelle parole di Achille Bonito Oliva

    La nascita del Dada e la straordinaria carica avanguardistica dell'opera di Marcel Duchamp nelle parole del critico e professore di Storia dell'arte contemporanea Achille Bonito Oliva.

  • Registi Avant-Pop: Francois Ozon

    Francois Ozon è un vampiro. Un dandy cinefago, un po’ blasè, di molto gay, che si ciba d’ombre di celluloide. Le divora, con lo stesso entusiasmo famelico con cui Udo Kier si avventava sul collo[...]

  • Naomi Watts Gallery

    foto della sexy attrice e icona Naomi Watts Naomi Watts nasce a Shoreham e partecipa al suo primo film all’età di diciotto anni, trattasi di For Love Alone (1986) che però non le schiude[...]

  • Stereo di David Cronenberg (1969)

    Il primo lungometraggio di David Cronenberg Stereo possiede sia un valore storico utile alla comprensione dell’intera poetica del regista che un valore proprio di oggetto cinematografico[...]

Le categorie della guida