Questo sito contribuisce alla audience di

Giappone : Il Teatro Noh

Il teatro Noh è una tradizionale forma teatrale giapponese che unisce elementi di danza, di recitazione drammatica, di musica e di poesia

Il teatro Noh è una tradizionale forma teatrale giapponese che unisce elementi di danza, di recitazione drammatica, di musica e di poesia in una forma espressiva estremamente preziosa. Ha i suoi più importanti punti di riferimento in città quali Tokyo, Osaka e Kyoto, ed è praticato in tutto il Giappone da attori professionisti, quasi tutti maschi, che hanno ereditato dai propri avi, attori da molte generazioni, il privilegio di recitare. C’è comunque anche un gran numero di attori dilettanti, maschi e femmine, che si dedicano al Noh, attratti dal fascino delle sue danze e degli strumenti musicali.

Il teatro Noh si è sviluppato nel XIV e nel XV secolo grazie alla creatività del brillante attore e scrittore Kannami e di suo figlio Zeami. Zeami è stato prolifico scrittore di commedie che vengono recitate ancor’oggi all’interno del repertorio classico. Ha inoltre scritto alcuni libri segreti che spiegano i principi estetici che governano il teatro Noh e spiegano dettagliatamente come questo tipo di teatro deve venire scritto, recitato, diretto, insegnato e prodotto. Il Noh è fiorito nel periodo di Zeami sotto l’egida dello shogun Ashikaga Yoshimitsu. In seguito, durante il periodo Edo (1603-1868), il teatro Noh è diventato la forma teatrale ufficiale del governo militare. I più importanti guerrieri e feudatari sovvenzionavano le loro compagnie di recitazione e molti di loro studiavano e recitavano il Noh. Con le riforme sociali del periodo Meiji (1868-1912), il Noh perse il suo stretto legame col potere politico e militare ed acquistò autonomia e non venne più sovvenzionato nè sostenuto. Nonostante il duro colpo, alcuni attori si riunirono, trovarono privati in grado di pagarli, iniziarono ad insegnare la loro arte agli appassionati ed il teatro Noh iniziò a rifiorire. Attualmente, come accade per molte forme espressive tradizionali, il teatro Noh può venire descritto come un’arte conosciuta ed apprezzata in tutto il Giappone. Vi sono molti estimatori ed appassionati, gli attori sono preparatissimi ed impegnati nell’insegnamento. Vi sono circa 1500 attori professionisti che vivono esclusivamente recitando ed insegnando il Noh.

Esistono cinque diversi tipi di rappresentazioni Noh. Riguardano nell’ordine: gli dei, i guerrieri, le belle donne, figure varie (donne impazzite o donne dei giorni nostri), creature soprannaturali. Durante il periodo edo, il programma di una intera giornata consisteva nel un pezzo rituale Okina-Sanbaso seguito da una rappresentazione per tipo, nell’ordine appena visto. Tra una rappresentazione Noh e l’altra in genere trovava spazio una rappresentazione Kyogen. il Kabuki
Delle cinque categorie, quelle riguardanti le donne sono le più lente nello svolgimento, ma sono le più poetiche, ed esprimono meglio di altre lo yugen, un termine estetico che indica una quieta eleganza ed una grazie sottile che suggeriscono una bellezza preziosa. (continua )

maschere del teatro Noh maschere del teatro Noh