Questo sito contribuisce alla audience di

Meno tasse...per i ricchi

Dati alla mano. Da: Berluscastop.it

 MENO TASSE SOLO PER I RICCHI
 




Con la riforma fiscale del governo Berlusconi tasse ridotte solo ai ricchi

La riforma fiscale del governo Berlusconi aumenta le tasse a chi ha redditi più bassi e le diminuisce a chi ha redditi più elevati: il lavoratore medio italiano con un reddito lordo annuo di 30 milioni di lire pagherà 900.000 lire di tasse in più all’anno! chi invece ha un reddito lordo di 100 milioni si vedrà aumentare la sua retribuzione annua di più di 8.000.000 di lire!!!.
La riforma fiscale del governo Berlusconi rivoluzionerà le aliquote Irpef attualmente in vigore, sostituendole con due sole aliquote:

23% per i redditi fino a 100.000 euro
(circa 200 milioni di lire)
33% oltre il suddetto importo.
Ecco i risultati della riforma ( basta una semplice calcolatrice non serve il commercialista Tremonti!!! ):

























































REDDITO
IN LIRE IMPOSTA
IRPEF
ATTUALE
IMPOSTA IRPEF FUTURA DIFFERENZA
DA PAGARE
20.000.000 3.600.000 4.600.000 + 1.00.000
25.000.000 4.800.000 5.750.000 + 950.000
30.000.000 6.000.000 6.900.000 + 900.000
35.000.000 7.600.000 8.050.000 + 450.000
40.000.000 9.200.000 9.200.000 0
50.000.000 12.400.000 11.500.000 - 900.000
100.000.000 31.200.000 23.000.000 - 8.200.000
135.000.000 44.850.000 31.050.000 - 13.800.000
200.000.000 74.100.000 46.000.000 - 28.100.000
500.000.000 209.100.000 112.000.000 - 97.100.000

Se ancora non ti è chiaro il concetto, il lavoratore medio italiano con un reddito lordo annuo di 30 milioni di lire pagherà 900.000 lire di tasse in più all’anno !
Chi invece ha un reddito lordo di 100 milioni si vedrà aumentare la sua retribuzione annua di più di 8.000.000 di lire!!!

L’articolo continua su Berluscastop.it

Link correlati