Questo sito contribuisce alla audience di

Veronica vs. Docdean

Pablo Picasso accostato a "Veronica"... una provocazione spiegata nel dettaglio da Docdean
src="http://pimpix3.supereva.it/interventi/fetishart/veronica/pc/pc_veronicapicasso01.jpg"
alt="veronicapicasso01.jpg" border="0" hspace="1" vspace="0"
width="150" height="120">

src="http://pimpix3.supereva.it/interventi/fetishart/veronica/pc/pc_veronicapicasso03.jpg"
alt="veronicapicasso03.jpg" border="0" hspace="1" vspace="0"
width="150" height="100">

src="http://pimpix3.supereva.it/interventi/fetishart/veronica/pc/pc_veronicapicasso04.jpg"
alt="veronicapicasso04.jpg" border="0" hspace="1" vspace="0"
width="150" height="122">

src="http://pimpix3.supereva.it/interventi/fetishart/veronica/pc/pc_veronicapicasso05.jpg"
alt="veronicapicasso05.jpg" border="0" hspace="1" vspace="0"
width="150" height="124">

src="http://pimpix3.supereva.it/interventi/fetishart/veronica/pc/pc_veronicapicasso06.jpg"
alt="veronicapicasso06.jpg" border="0" hspace="1" vspace="0"
width="150" height="126">

src="http://pimpix3.supereva.it/interventi/fetishart/veronica/pc/pc_veronicpicasso02.jpg"
alt="veronicpicasso02.jpg" border="0" hspace="1" vspace="0"
width="112" height="157">

Una nota di Docdean:

Veronica e Pablo

“Complimenti a Veronica ed al suo fotografo. Ho trovato le vostre foto molto professionali, artistiche, e ben strutturate ed unitamente all’intervista rilasciata a Roberta, decisamente Fetish e trasgressive. Mi hanno ricordato la trasgressione di un grandissimo maestro.
Nel 1983, presso il Centre Georges Pompidou a Parigi, si tenne “Le dernier Picasso”, esposizione dei lavori degli ultimi venti anni di vita del maestro, dal 1953 al 1973.
Chi scrive ebbe la fortuna di poterla visitare, e la ricordo come qualcosa di sconvolgente. Tele grandi e piene di colori stupendi, raffiguranti i famosi “Moschettieri” e una lunga serie di nudi dove il pudore venne sconfitto in nome di un’arte senza più frontiere. Picasso dimostrò al mondo che l’arte non può essere limitata nè dal moralismo nè dal perbenismo.
Sono pochi, comunque, gli esempi di grandi pittori o fotografi che sono riusciti in questa sfida, ovvero rendere artistiche situazioni fortemente esplicite. Per questo motivo io non amo le foto di questo genere, perchè sono banali e scontate.
Al contrario, non ho trovato affatto banali le tue foto, Veronica, ed ho pensato di creare con i quadri di quella mostra di Picasso, una Gallery FetishART dedicata.
Spero ti possa piacere.”