Questo sito contribuisce alla audience di

La bambola Orgasm-o-matic

Ecco una cosa che non può mancare nella casa dei single o delle coppie che volgiono fare un menage a tre senza coinvolgere necessariamente una terza persona... :-P

Andy ha tutto il necessaire che si richiede ad una bella donna. Un fisico mozzafiato, curve al punto giusto, sguardo languido, capelli fluenti. Chi la frequenta non nasconde che la ragazza sia una tipa caliente e, sotto le lenzuola, un’amante formidabile. Sarebbe tutto perfetto, non fosse che Andy è sì l’incarnazione della dea dell’amore, ma non in un essere umano, bensì in una sofisticata bambola costruita con il silicone usato in medicina per le protesi al seno.

Il suo papà, una sorta di Geppetto postmoderno, si chiama Micheal H., di mestiere fa il tecnico aeronautico, vive a Norimberga e al quotidiano tedesco Tageszeitung rivela che la sua creatura può essere definita “il primo androide al mondo“. Ed è soprattutto un’ottima compagnia per uomini, e perché no donne, sole, che chiedono il massimo dalla loro “compagna di giochi”. Sì, perché Andy non è solo una donna vera all’esterno, ma anche all’interno. “Non le manca nulla“, fa sapere il suo creatore. Ha l’imene, il clitoride e persino il famoso e misterioso punto G, che le permette prestazioni sessuali elevate e orgasmi multipli. Come? Grazie al pratico telecomando grazie al quale è possibile farla sorridere, respirare con il naso o con la bocca, muovere le anche durante l’amplesso e far praticare rapporti di ogni tipo.

Chi pensa che Andy sia una tipa freddina, si sbaglia grosso. Grazie al materiale, silicone usato nelle protesi, e ad un particolare meccanismo, la temperatura della bambola aumenta quando è vicina al massimo del piacere. Certo, non sarà di grande compagnia, ma c’è da scommettere che molti uomini apprezzaranno il suo silenzio assorto, considerandolo un ulteriore e gradito accessorio piuttosto che un difetto.
La bambola sexy, però, non è economica: senza optional costa 5.200 euro, quasi il prezzo di una piccola utilitaria. Micheal, comunque, non è un maschilista. Per le signore e per chi sogna un menage a trois è disponibile la controparte maschile, Nax, un baldo giovincello dalle misure generose, capace di soddisfare ogni voglia con prestazioni da vero macho. Che dire: anche le bambole gonfiabili sono entrate nel terzo millennio.

Link correlati