Questo sito contribuisce alla audience di

Bollywood, la cinematografia indiana

La più grande industria cinematografica al mondo che ha rubato il primato alla più ricca Hollywood

Bollywood è la grande industria cinematografica nel mondo. Molto più prolifica della famosissima Hollywood.

Il nome Bollywood proviene da Bombay. Hollywood + Bombay ha dato come risultato questo nome che sulle prime pensavo fosse uno scherzo.

Ma ora lo scherzo è Bollywood che lo sta facendo alla sua cugina più ricca.

La cinematografia indiana si sta espandendo in tutto il mondo ed è arrivata anche a conquistarsi premi importanti come il Leone d’oro di Venezia, vedi Monsoon Wedding della grande regista Mira Nair.

Mira Nair è una regista impegnata che ha prodotto sia pellicole leggere sia pellicole di grande impegno sociale come Salaam Bombay (premio a Cannes).

Ma il cavallo di battaglia di questa grande produzione sono i musical.

In primo tempo possono non piacere, poi fanno sorridere e poi si comincia a canticchiare le leggere canzoncine.

Lo stile è tutto indiano: la danza si ispira alla classica indiana mescolandola con la popolare Bhangra del Punjab con l’aggiunta di una decisa influenza dello stile Jacksoniano. Michael Jackson è una popstar che gli indiani amano sopra ogni altra.

Ed è proprio questo connubio tra pop occidentale e la popolare Bhangra che invade in questi ultimi anni le discoteche facendo ballare i giovani di tutto il mondo.

 

Curiosità:

1. La Bollywood di Bombay si trasforma nel Tamil Nadu in Kollywood  e nell’Orissa, Bengala ecc. in Tollywood.

2. Una delle più famose e belle attrici di Bollywood è la Miss Mondo 1994, Aishwarya Ray.

3. Ancor oggi si dipingono a mano i grandissimi manifesti pubblicitari dei film.