Questo sito contribuisce alla audience di

La leggenda di Bollywood Amitabh Bachchan

La leggenda di Bollywood Amitabh Bachchan è stato insignito del più alto onore civile della Francia, La Legion D'Onore. Il riconoscimento è stato dato all'attore durante una funzione all'Ambasciata francese nella capitale indiana a Delhi. "Mi colma di orgoglio" disse Bachchan accettando il premio. "Non è solo un premio per me è il riconoscimento per l'intero Cinema Indiano". Fra querlli che hanno ricevuto questo prestigioso riconoscimento nel passato si contano il regista Steven pielberg, l'attore Gerard Depardieu, il famoso regista indiano Satyajit Ray, e il maestro sitarista Shri Ravi Shankar.

La leggenda di Bollywood Amitabh Bachchan è stato insignito del più alto onore civile della Francia, La Legion D’Onore. Il riconoscimento è stato dato all’attore durante una funzione all’Ambasciata francese nella capitale indiana a Delhi.

L’Ambasciatore Dominique Girard disse che è un riconoscimento per la qualità e l’altezza del suo conseguimento.

Bachchan è la più grande star del millennio battendo star al pari di Marlon Brando e Charlie Chaplin.

Una carriera durata 40 anni e ha al suo attivo circa 140 film.

Una eminente personalità

” Mi colma di orgoglio” disse Bachchan accettando il premio. ” Non è solo un premio per me è il riconoscimento per l’intero Cinema Indiano“.

“L’India è arrivata a uno stadio in cui i critici si sono zittiti e terminato il cinismo sull’Industria del Cinema Hindi che ha preso finalmente grande apprezzamento nel mondo .”

Descrivendolo come imponente personalità indiana, l’ambasciatore Girard consegna il prestigioso riconoscimento che lo pongono nei più grandi artisti internazionali della Legion d’Onore.

Bachchan è arrivato alla funzione accompagnato dalla moglie e bambini al seguito.

Figlio di un famoso poeta hindi, Bachchan arrivò a Mumbai (Bombay) per far carriera come attore lasciando il suo usuale lavoro nel commercio a Calcutta.

L’attore debutta nel 1969 con Saat Hindustani (Sette Indiani) - dove interpreta uno dei sette ruoli.

Dal 1970 al 1980 creò il suo nome protagonista in film di azione con grande successo come Zanjeer (Manette), Sholay (Tizzoni ardenti), Deewar (Il muro) e Don.

Consensi della Critica

Ha anche dimostrato il suo talento nella Comedy nel “Chupke Chupke ” e ” Amar Akbar Anthony ” .

Recentemente ha fatto parecchi film acclamati sia dalla critica sia dal pubblico fra i quali il film Black dove interpreta un vecchio uomo colpito da Alzheimer, e Sarkar, dove lui interpreta un ruolo ispirato al Padrino di Marlon Brando.

Bachchan si è occupato anche del famosissimo gioco di Kaun Banega Carorepati - versione indiana del gioco quiz Who Wants to Be a Millionaire? Chi vuol essere Milionario?

Ha anche donato la sua voce al documentario francese premio Oscar La Marcia dei Pinguini, per il mercato indiano.

Nel 2000, Bachchan diventa la prima star di Bollywood che ha avuto la sua statua nel Madame Tussaud’s Museum in Londra .

La Legion d’Honneur è stata istituita nel 1802 da Napoleone Bonaparte.

Fra querlli che hanno ricevuto questo prestigioso riconoscimento nel passato si contano il regista Steven pielberg, l’attore Gerard Depardieu, il famoso regista indiano Satyajit Ray, e il maestro sitarista Shri Ravi Shankar.