Questo sito contribuisce alla audience di

Acquagim

L'acquagym o acquafitness, un tempo attività puramente riabilitativa o per soggetti affetti da qualche forma di handicap fisico, sta ultimamente diffondendosi nelle piscine accanto alle tradizionali attività di nuoto, come un nuovo modo per fare fitness e ritrovare la forma.

Oltre alle funzioni riabilitative, l’aquafitness può essere finalizzato anche per l’allenamento sportivo, terapeutico o ricreativo. Muoversi sott’acqua implica uno sforzo notevole anche per fare esercizi semplici, in quanto la resistenza opposta dall’acqua è di circa 6 volte superiore a quella dell’aria. Questo fa si che anche il conseguente lavoro muscolare sia notevolmente superiore a quello dei tradizionali esercizi, con ovvii benefici in termini di riduzione di massa grassa, senza però stancare e affaticare le articolazioni, come può succedere con una tradizionale lezione in palestra. Il massaggio dell’acqua ha anche un effetto rassodante, oltre a essere rilassante e tonificante.

L’acquagym può venire praticato da tutti, anche da chi ha problemi di articolazioni o di schiena; ricordiamoci che è nato come attività riabilitativa. L’acquagym è praticamente la versione subacquea della ginnastica tradizionale, con l’aggiunta di musica e a volte anche di animazioni. Può essere svolta da chiunque, indipendentemente dall’età o dal sesso, poiché non ha praticamente controindicazioni. Principalmente offre vantaggi di tonificazione, oltre che utilissima per la preparazione atletica.

 

Ultimi interventi

Vedi tutti