Questo sito contribuisce alla audience di

Abiti riabitati

Data di apertura venerdì 07 settembre 2007 Data di chiusura domenica 30 settembre 2007

DIE SCHULE DEL RUSCO

abiti riabitati

di alessandra cussini

un progetto e una mostra a cura di Planimetrie Culturali e La Pillola

SOTTOFRESCO 07: ALESSANDRA CUSSINI - DIE SCHULE DEL RUSCO
Sottopassaggio Ugo Bassi - Marconi
Sede Sottopassaggio Ugo Bassi - Marconi, Bologna 40121

Data di apertura venerdì 07 settembre 2007
Data di chiusura domenica 30 settembre 2007

Orari:
Tutti i giorni, ore 7.00 - 19.00

Die Schule del Rusco è la prima tappa di un lungo viaggio
che per tutto il mese di settembre attraverserà la città
di Bologna promuovendo l’arte del riciclaggio. L’artista
coinvolta in questo progetto che trova spazio all’interno
di “Sottofresco” è Alessandra Cussini. L’esposizione
propone dieci manichini “autocostruiti” che indossano
abiti e accessori d’epoca, la cui valenza istituzionale
è stata completamente trasformata. Alla base del processo
creativo della Cussini c’è il riuso di materiali, in
questo caso stoffe ed abiti dismessi. Tali abiti
prevalentemente di ordine “domestico”, assumono,
attraverso la ricerca dell’artista, un nuovo carattere
oltre che una nuova forma ed una rinnovata vestibilità.
Sono abiti fortemente provocatori, dove la massaia lascia il
posto ad una donna più intraprendente il cui guardaroba
rispecchia inclinazioni ardite e sensuali. Il materiale di
partenza viene gestito come un ingrediente che, se alla base
è uguale per tutti, in questo caso dà origine ad un
piatto piccante da nouvelle cuisine. Non è tutto: ci sono
mescolati a guarnire, carte particolari e pezzetti di cielo
su manichini neutri e reticolati argentei. Questo riuso
creativo indica, con forte impatto visivo, l’importanza
dell’arte rivolta ai problemi legati alla sostenibilità.

Alessandra Cussini, classe 1978, ha studiato Lettere e Dams
Teatro all’Università di Bologna. Dopo aver frequentato
corsi di critica e collaborato con alcuni periodici
d’informazione teatrale, si è occupata di drammaturgia e
aiuto-regia e di organizzazione ed ufficio stampa per alcune
compagnie di teatro e danza dell’Emilia Romagna. Nel
settembre 2004 ha fondato a Bologna la compagnia di Danza
Leggere Strutture. Si occupa di promozione artistica nelle
sue varie forme, dalla musica al teatro, alle arti visive,
alla scrittura, con interesse specifico per progetti con
forte innovazione culturale ed originalità creativa. Da
diversi anni costruisce oggetti, abiti, libri che le persone
credono inutili, in una dinamica continua di riciclo e
rifermentazione creativa. Bilbliofila, adora la carta
stampata in tutte le sue forme, colleziona scarpe ed
edizioni rare di Alice in Wonderland. Vive nella sua casa in
campagna col piccolo cane Sofia.

Per maggiori informazioni:
www.planimetrieculturali.org

www.lapillola.net

www.leggerestrutture.it

contacts: alessandracussini@leggerestrutture.it

Ultimi interventi

Vedi tutti