Questo sito contribuisce alla audience di

I movimenti verticali del bacino

Accenti e vibrazioni dei fianchi

Scivolamento verticale dei fianchi:

Assumere la posizione di base;

Ricordare che le ginocchia rimangono sempre rilassate.

Un ginocchio alla volta si distende parzialmete

spingendo verso l’alto il fianco corrispondente.

Il fianco opposto scivola di conseguenza in direzione del ginocchio corrispondente

che si piega ulteriormente.

Eseguire ora il movimento in senso opposto.

Il ginocchio piegato in precedenza spinge verso l’alto il fianco corrispondente

facendo scivolare il fianco opposto verso il basso.

Assicurarsi che i talloni rimangano ben apoggiati a terra

e che il peso del corpo rimanga al centro,

distribuito su entrambi i piedi.

Il movimento è isolato rispetto la parte superiore del corpo

che rimane ferma.

Ripetiamo questo scivolamento verticale dei fianchi ad una velocità maggiore

fino ad acquisire padronanza e scioltezza.

Tratto da: http://donne.alice.it/extra/014/video_8.html

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti