Questo sito contribuisce alla audience di

La danza in tv

Quale posto è oggi riservato alla danza, nello spettacolo televisivo?

Come sono attualmente i balletti in tv? Belle coreografie ricche di virtuosismi e interpretazione, o semplici e banali stacchetti musicali,(neanche ballati tanto bene)? Di sicuro è che i tempi dei balletti di Heather Parisi, o di Lorella Cuccarini, (ricordate i “Fantastico” di una volta?) o di Mia Molinari (a “Buona Domenica” di qualche anno fa), sono finiti.
Questi erano i tempi dei balletti che, innanzitutto rispetto ad oggi, occupavano uno spazio molto più ampio dello show televisivo, e che, al loro interno, comprendevano più cambi di scena, e addirittura di costume. Insomma per capirci, erano momenti più articolati ed elaborati, sia tecnicamente, che scenograficamente. Oggi invece attraverso gli interventi dei corpi di ballo, si pensa soprattutto a vendere sensualità ed erotismo, e a mettere in risalto la bellezza delle ballerine, più che la loro bravura. A testimonianza di ciò, ci sono ad esempio i costumi, che non sono più ricercati come quelli di una volta, ma che si limitano a coprire si e no le parti intime di chi balla. E ancora, basta prendere in considerazione il livello, e il tipo di passi che vengono fatti, per rendersi conto della poca importanza che oggi si da al talento. Non bisogna comunque generalizzare, perché dobbiamo riconoscere che anche attualmente c’è la possibilità (molto limitata) di vedere belle coreografie in tv. La cosa certa è che la maggior parte delle attuali show-girls, sono tutto tranne che delle ballerine, di conseguenza la coreografia, e il corpo di ballo devono adattarsi a loro, risultato? Guardatevelo in tv.
La soluzione per i veri appassionati della danza, che vogliono ricavare soddisfazione, realizzazione e divertimento, dal loro lavoro di ballerini professionisti,(perdendo un po’ in popolarità), è sicuramente il teatro, che sta vivendo ora il suo magico momento.

pamikit@supereva.it

Ultimi interventi

Vedi tutti