Questo sito contribuisce alla audience di

Turkish Delight

Le grandi della danza orientale turca ovvero - turkish belly dancing- sono molte; tutte loro hanno contribuito a far sì che questo stile di danza sia conosciuta fino ai nostri giorni. Queste artiste furono così amate, che dettero loro il soprannome “Turkish Delight”, proprio come quegli squisitissimi, fantastici dolcetti turchi. (fino agli anni '60)

In Turchia, finito lo stato laico (sultanato ottomano) nel 1923 con la proclamazione della Repubblica Turca, fu data loro l`opportunità di uscire dall`anonimato per intraprendere una carriera sui palcoscenici della Turchia e del mondo.

Una danzatrice famosa delle prime ore fu Emine Adalet Pee, nata nel 1909; incominciò a danzare all`età di 14 anni, sposò un tedesco e si trasferì in Germania; danzò su rinomati palcoscenici alla presenza di personaggi famosi. Fu talmente famosa che le misero a disposizione una carrozza privata per i suoi viaggi in treno tra Berlino e Vienna. Fu conosciuta anche in America, Egitto ed Inghilterra.

Nergis Mogol nacque nel 1923 e già all`età di tre anni si esebì sul palcoscenico. Non fu famosa solo in Turchia, ma anche a Bagdad, Damasco, Beirut ed in Kuwait. I suoi insegnanti furono Nimet Alp, Meline Cemali, Türkan Samil e Saliha Tecnici; negli anni 50 fu all`apice del successo e fece tappa negli stati d`America, del Mediterraneo ed Oriente.

Ci fu Hülya Alp, poi Necla Ates, che riscosse oltre che in Turchia anche in America un enorme successo; girò parecchi film a Hollywood. Ammirata dal gran pubblico, le fu dato il soprannome “Turkish Delight”, famosa la sua danza del fuoco – fire dance-; più tardi la chiamarono a Broadway e le dettero una parte nel musical “Funny”.

Un`altra grande della danza orientale turca sia nel suo paese la Turchia che in America fu Özel Türkbas; bisogna affermare che la predilezione degli americani per questa danza era notevole, parecchie donne americane appresero da lei, come “ fare dei loro mariti dei sultani”; infatti, oltre ad esibirsi sul palcoscenico, diede anche lezioni di danza. In Turchia fece parte in parecchi film, per esempio la versione turca di “Ali Baba ed i 40 ladroni”.

Ayse Nana, la danzatrice dai capelli lunghi neri, dalle labbra sensuali e dalle curve sinuose e voluttuose…il sogno di quei tempi…Fu la prima che eseguì negli anni 50 durante la danza uno striptease; famosissima in Italia, sempre presente e molto discussa sui rotocalchi scandalistici.

Negli anni 60 ci furono le leggendarie Semiramis, Babus, Inci Birol e Semra Yildiz.

Un`altra leggenda degli anni 60 fu Aysel Tanju che divenne famosa per la sua danza sensuale in uno stato di trance; fu soprannominata la “dea della sensualità”, non per il costume succinto, ma per la passione e l`erotismo che emanava durante la sua danza.

Un gran talento fu Özcan Tekgül, nata nel 1941. La sua danza era come un sogno, specialista nella danza al suolo. Nel 1967 fece una scommessa e vinse il record mondiale di danza al suolo con sei ore e mezzo; fece diverse apparizioni in parecchi film.

Negli anni 60 furono Leyla Sayar, Birsen Ayda, Nilüfer Aydan, Tehiye Salem, Sedef Türkay, le sorelle Gülay, Rezzan, Fatma Girik, Mehtap Deniz, Semire Semir, Nilüfer Aydan, Saliha Tekneci, Funda per non dimenticare Zennube cui fu dedicata la canzone che porta per titolo il suo nome.

Yanar, Ates Yildizi, Semra Özge, Yüksel Senkaya che durante lo show, danzava al suolo, mentre il musicista suonava lo strumento musicale kanoon, appoggiato su lei.

“continua”

Ultimi interventi

Vedi tutti