Questo sito contribuisce alla audience di

Fabrizio De Andrè in direzione ostinata e contraria

Un triplo compact in vendita nei negozi dal 25 Novembre che ci riporta indietro nel tempo, grazie alla voce di Fabrizio De Andrè, ma anche grazie a delle registrazioni non più rimasterizzate e quindi non più asettiche. “In direzione ostinata e contraria”, davvero.

Un accorto lavoro di restauro e di “ripristino” ha preceduto la pubblicazione di queste 54 canzoni, scelte personalmente da Dory Ghezzi. Fin’ora, infatti, si “rimasterizzava” un Long Playing, pulendolo sì dai vari rumori di sottofondo e fruscii, ma allo stesso tempo lo si riduceva in un lavoro asettico, da laboratorio, senza pathos, senza umanità. Invece in questo caso ritroveremo nelle registrazioni il suono del vinile, e questo senza dubbio aggiunge ulteriori emozioni alla già calda e profonda voce di Fabrizio.
Ma le sorprese non finiscono qui: per la prima volta su cd troveremo “Titti”, e per la prima volta in una raccolta “Una storia sbagliata”.
Ma soprattutto c’è una canzone inedita:“Cose che dimentico” che Fabrizio canta insieme al figlio Cristiano, che racconta come è nata:
“E’ l’unico pezzo che abbiamo scritto insieme, una sera ero a cena da lui e da Dori e gli feci sentire questa canzone che aveva ancora un testo maccheronico. La musica gli piacque moltissimo, la mattina dopo mi svegliò di soprassalto al telefono alle sei meno un quarto di mattina dicendomi di correre da lui perché aveva scritto le parole. E’ una canzone che parla di Aids e di una doppia distanza, di come la malattia separi chi ce l’ha dagli altri, rendendoti improvvisamente intoccabile e incapace di avvicinare anche le persone amate. L’abbiamo dedicata a Ferdinando Carola, un poeta gallurese molto bravo che di Aids ci è morto. Decidemmo di presentarla a Sanremo, ma venne rifiutata e poi finì su un mio album. In realtà al Festival mi presentai solo io, mio padre se ne restò seduto sul suo divano. Inserirla qui, nella versione in duo, è stato un bellissimo regalo di Dori”.

In direzione ostinata e contraria - Triplo CD

DISCO 1

1. Amore che vieni amore che vai
2. La città vecchia
3. Via del Campo
4. Bocca di Rosa
5. La canzone di Marinella
6. Ballata dell´amore cieco o della vanità
7. Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers
8. La guerra di Piero
9. La ballata dell´eroe
10. Il pescatore
11. Canzone dell´amore perduto
12. La ballata del Miché
13. Preghiera in gennaio
14. Valzer per un amore
15. Si chiamava Gesù
16. Il sogno di Maria
17. Ave Maria
18. Il testamento di Tito
19. Inverno
20. Girotondo
21. Terzo intermezzo
22. Recitativo (Due invocazioni e un atto d´accusa)
Corale (Leggenda del Re infelice)

DISCO 2

1. La collina
2. Un giudice
3. Un ottico
4. Il suonatore Jones
5. Introduzione
6. Canzone del maggio
7. Il bombarolo
8. Verranno a chiederti del nostro amore
9. La cattiva strada
10. Giugno ´73
11. Canzone per l´estate
12. Amico fragile
13. Andrea
14. Volta la carta
15. Titti
16. Una storia sbagliata
17. Geordie

DISCO 3

1. Fiume Sand Creek
2. Hotel Supramonte
3. Se ti tagliassero a pezzetti
4. Creuza de mä
5. Sidún
6. Â duménega
7. La domenica delle salme
8. A çimma
9. Don Raffaè
10. Khorakhané
(A forza di essere vento )
11. Prinçesa
12. Ho visto Nina volare
13. Anime salve
14. Smisurata preghiera
15. Cose che dimentico (versione live inedita cantata con Cristiano De
André )

Link correlati