Questo sito contribuisce alla audience di

Effetto cenciato - Nuvolato

Come decorare oggetti, mobili, pareti...

Una nuova puntata per la scuola di decorazione: oggi si parla di Effetto Cenciato o Nuvolato!

L’effetto Cenciato – Nuvolato

 

Per questa tecnica si usa come strumento base il “cencio”. Il cencio, o straccio, può essere  di trame differenti. Certo è che un cencio di juta lascia una texture (impronta) diversa da un  cencio di cotone, lino o pelle di daino.

Bisogna quindi essere preparati a queste differenze, perché, in base alla scelta fatta, si avrà un determinato risultato. L’effetto del conciato viene chiamato anche “nuvolato”, perché la parete  dipinta con questa tecnica ricorda un cielo nuvoloso.

Preparazione della superficie

Per eseguire un buon nuvolato è bene preparare adeguatamente il fondo della superficie da trattare. Dare due mani di lavabile bianco di ottima qualità con il pennello o con il rullo e fare poi asciugare. Preparare le tinte in gradazione con i pigmenti universali e allungare molto il colore con acqua.

Esecuzione e finitura

Per quanto riguarda l’esecuzione del lavoro, procedere per i diversi titpi di nuvolato. Per la fase di finitura, poi, si potrà scegliere fra passare una vernicetta all’acqua, lucida od opaca, che è consigliabile diluire al 50% con acqua, oppure lucidare con cera in pasta.

FONDO CHIARO

Dopo aver preparato la base con il lavabile bianco, lasciare asciugare. Usare ora uno straccio precedentemente inumidito e strizzato, imbevuto nel colore chiaro. Stendere quindi il colore in maniera omogenea. La parte superiore a sinistra è stata alleggerita o meglio “scaricata” con un altro straccio pulito, inumidito e strizzato. Questa operazione serve a togliere il colore. Per ottenere la tonalità voluta, uniformando la parete, usare i due stracci, secondo la necessità: il primo imbevuto di colore per aggiungere tono e il secondo, umido e pulito, per alleggerirlo.

FONDO SCURO

Dopo aver dipinto la base con due mani di lavabile colorato con lo straccio imbevuto di un colore molto più chiaro rispetto al fondo, dare la prima “passata” del nuvolato

Alleggerire il nuvolato con lo straccio pulito e umido sino a ottenere l’effetto desiderato. Ultimare equilibrando il tutto con i due stracci precedentemente usati: il primo imbevuto di colore per aggiungere tono e il secondo, pulito e umido, per alleggerirlo.

 

 

Per ulteriori informazioni sull’argomento   

scrivete a Caterina Cirotto -   decorazionedinterni@supereva.it

http://guide.supereva/decorazione_interni