Questo sito contribuisce alla audience di

I quaderni del Cicap

Una collezione da non perdere per tutti gli amanti del mistero, dell'occulto, dei segreti da svelare, un vero viaggio all'interno del mondo affascinante della Scienza e del Paranormale. 9 volumi monografici e approfonditi sugli argomenti piu' diversi: ipnosi, medicine alternative, UFO, trucchi di mentalismo, animali misteriosi, Codice Da Vinci, avventure di James Randi, guida critica al paranormale e il nuovissimo 100 Domande & Risposte.

I quaderni del CICAP
Prezzo di listino: 135.00 €
Prezzo scontato: 105.00 €
SCONTO: 30.00 € ( 22% )

PARANORMALE O NORMALE? di Silvano Fuso
Esistono i fenomeni paranormali? E’ mai stata dimostrata la validità scientifica della telepatia, della psicocinesi e dello spiritismo? L’astrologia e le terapie non convenzionali sono scienze alternative o pseudoscienze? Esistono gli UFO? A queste e ad altre domande cerca di rispondere il presente volume, che si rivolge in particolare agli insegnanti che vogliano affrontare in classe queste problematiche. Ma il libro è altrettanto utile per chi voglia avere una visione complessiva della questione “paranormale” e per chi desideri aiutare i più giovani, con l’ausilio di tanti esperimenti divertenti. A capire la differenza tra ciò che si crede e ciò che si sa. Dopo aver illustrato le caratteristiche fondamentali della scienza e i suoi rapporti con il presunto paranormale, vengono affrontati argomenti specifici attraverso schede mono-tematiche. Molti esempi tratti dalla storia del paranormale e numerose semplici attività pratiche fanno comprendere perché spesso si creda di vedere il paranormale dove non c’è.
Oltre a essere un’utile palestra in cui allenare il senso critico e la razionalità, il “paranormale” rappresenta un efficace strumento per accendere l’attenzione dei ragazzi e per appassionarli alle discipline scientifiche.

AVVENTURE NEL MISTERO di James Randi
James Randi è stato, con Harry Houdini, il più famoso illusionista-investigatore di fenomeni paranormali del XX secolo. Ha affrontato centinaia di casi, messo alla prova ogni tipo di facoltà apparentemente “paranormale”. Sensitivi, veggenti, rabdomanti, medium, telepati… hanno tutti cercato di vincere il premio di 10.000 dollari (poi aumentato a 1 milione di dollari) che Randi offre a chiunque possa dimostrare una qualunque facoltà paranormale in condizioni di controllo. Risultato? Nessuno finora ha incassato quel premio. In compenso, Randi ha raccolto tante storie curiose, insolite e qualche volta bizzarre di cui oggi potrete leggere, per la prima volta in Italia, una selezione. Scoprirete come, quando si parla di fenomeni paranormali, un conto sia quello che dicono giornali e tv e un’altra cosa sia poi la realtà. Vedrete come è facile lasciarsi ingannare, anche se si pensa di essere molto intelligenti. Capirete come a volte dei bambini si dimostrino più scaltri dei molti adulti. Incontrerete i personaggi più strani e le affermazioni più improbabili. Vedrete con quale ingegno Randi affronta ogni singolo caso e, in poche parole, scoprirete quanto grande può essere il desiderio di chiudere gli occhi di fronte alla realtà per abbandonarsi alle illusioni.

MEDICINE ALTERNATIVE di Silvio Garattini
La medicina alternativa è qualcosa di unico, perché non esistono alternative per altre discipline scientifiche: nessuno, infatti, ha mai pensato a una chimica alternativa, a una fisica alternativa o a una biologia in alternativa alla scienza ufficiale. Perché ciò avviene per la medicina?
Questo numero speciale dei Quaderni del CICAP è dedicato appunto a un esame scientifico di medicine e altre pratiche “alternative” (omeopatia, agopuntura, pranoterapia, cristalloterapia, piramidologia, fiori di Bach, iridologia, guaritori…), per mettere in guardia i lettori dalle loro lusinghe.
Richiamare a un maggior spirito critico vale per la medicina alternativa, ma anche per quella ufficiale; la salute è il bene più prezioso di cui l’uomo dispone ed è doveroso occuparsene, cercando di capire il più possibile cosa si muove attorno. Distinguere la magia o la ciarlataneria da ciò che è ancorato a solide basi scientifiche non è facile, ma è necessario se si ha a cuore la salute.

UFO di Marco Morocutti
Vi è mai capitato di osservare un insolito oggetto nel cielo, o di scorgere una strana luce nella notte? Se la risposta è “sì” siete in buona compagnia: negli ultimi 50 anni, molte persone in tutto il mondo hanno testimoniato l’avvistamento di misteriosi oggetti volanti non identificati. Di tutti i casi indagati a fondo, la quasi totalità ha trovato una spiegazione. Gli investigatori hanno individuato cause fra le più disparate, compresi - a volte - persino racconti di pura fantasia. In ogni caso, nonostante certe entusiastiche affermazioni, nessuno fra gli episodi finora segnalati ha portato prove convincenti sul fatto che il nostro pianeta sia visitato da essere extraterrestri. L’indagine ufologia razionale riveste comunque un interesse che spazia dalla psicologia della testimonianza fino alle ricerche a carattere sociologico, stimolando inoltre lo studio di certi fenomeni naturali tuttora poco conosciuti. Comprendere queste sfuggenti manifestazioni potrebbe quindi permettere l’identificazione di diversi avvistamenti, costituendo a tutti gli effetti un punto di contatto fra l’ufologia moderna e le discipline scientifiche. Qual è allora l’opinione della scienza riguardo agli UFO? In questo libro troverete il parere di vari studiosi che, pur non rifiutando il blocco le opinioni degli ufologi, portano però il loro interessante contributo per un’analisi critica del controverso fenomeno.

IL TRUCCO C’E’ di Polidoro-Tomati
Come si piega una chiave col pensiero? Come si indovina un disegno fatto di nascosto? Come si muove un oggetto a distanza? Alcuni sostengono di poter fare queste cose grazie a fantomatici poteri paranormali; altri, come i prestigiatori, grazie a ingegnosi trucchi. Sono questi che vi presentiamo in questo volume, che può considerarsi quasi un vero e proprio “corso di illusioni e giochi di prestigio pseudo-paranormali”. mparerete le basi del mentalismo, dell’arte cioè di simulare con il trucco tanto le facoltà di percezione extrasensoriale che quelle psicocinetiche. Scoprirete come costruire una seduta spiritica in casa vostra, dalla preparazione meticolosa della scena alla creazione di fenomeni strabilianti (dal tavolino che vola alla comparsa di misteriosi messaggi su una lavagna). Acquisirete le basi per presentare sorprendenti numeri di “magica chimica”: dal fumo che si sviluppa dalle mani alla banconota incombustibile… Ma questo libro non si limita a fornire trucchi e artifici per simulare fenomeni “magici”; cerca soprattutto di approfondire quegli aspetti della psicologia e della messinscena indispensabili per trasformare un semplice gioco in un miracolo. E se ancora non bastasse, in una dettagliata introduzione il grande Silvan svela i segreti per diventare prestigiatori.

ANIMALI DEL MISTERO di Andrea Albini
Esistono lo Yeti, il Mostro di Loch Ness e le piovre giganti? Le giungle dell?africa nascondono antenati ancora viventi dei dinosauri? Cosa si cela dietro le antiche leggende che parlano di sirene, di draghi o degli uomini lupo? Ogni anno zoologi individuano un gran numero di nuove specie animali, ma raramente queste scoperte raggiungono le prime pagine dei giornali perchè di solito, si tartta di creature poco appariscenti. Le cose cambiano quando le notizie riguardano gli avvistamenti di uomini selvatici o i ritrovamenti dei presunti resti di mostri marini. Questo Quaderno si propone di affrontare in modo razionale l’argomento degli animali misteriosi e fantastici, un campo che da sempre ha affascinato l’uomo. Esso vuole offrire uno strumento per poter compiere una propria valutazione critica sulle più disparate affermazioni che si sentono fare su questo argomento e che riguardano non solo le scienze zoologiche, ma anche la storia, il folclore, la psicologia della testimonianza e la comprensione del metodo scientifico. L’obiettivo del volume è di permettere ai lettori di affrontare l’aspetto piu’ romantico del mondo animale: quello che riguarda l’esistenza dei “mostri” e la convinzione che la natura ha un aspetto nascosto e misterioso, senza rinunciare alla razionalità dell’indagine scientifica

DIETRO IL CODICE DA VINCI di Mariano Tomatis
L’attenzione tributata alle teorie (ri)messe in circolazione da Dan Brown nelle pagine de Il Codice Da Vinci ha superato la semplice curiosità verso i temi trattati per diventare un fenomeno di massa, seppure uno degli aspetti più ingenui del romanzo sia proprio la pretesa di fornire al lettore, in poche pagine, la chiave per comprendere i segreti di duemila anni di storia, che sarebbe stata tenuta nascosta fino ad oggi. Sarebbe altrettanto ingenuo pensare di poter chiarire tutti i dubbi altrettanto brevemente. In questo Quaderno vogliamo perciò tentare, almeno in parte, qualcosa di diverso. Al di là della crescente popolarità di questi temi, che negli anni ha spinto il CICAP ad occuparsene, pensiamo che un atteggiamento critico e razionale permetta di orientarsi nel labirinto storico offerto da Brown: parlare di questi argomenti con il linguaggio che ci è proprio ci sembra ne lasci intatto il fascino, dal quale non siamo certo immuni. Anzi, ci pare che rispettare la realtà storica, o quantomeno riconoscere il confine tra realtà storica e finzione narrativa, aggiunga un ulteriore motivo di interesse, così come parlare della reale ricchezza simbolica dell’arte rinascimentale. In questo volume si alternano perciò interventi di analisi critica ad articoli di approfondimento che prendono in esame alcune delle fonti del romanzo e, in particolare, la strabiliante mescolanza di autentici enigmi, leggende, mistificazioni, scherzi letterari e spregiudicate operazioni commerciali che ruota intorno al paesino francese di Rennes-le-Château ed al suo vecchio parroco, Bérenger Saunière.

IPNOSI REALTA’ O FANTASIA di Matteo Rampin
L’ipnosi costituisce un argomento tanto interessante quanto complesso. La letteratura scientifica che se ne occupa è molto cospicua, e proviene da ambiti diversi quali la psicologia generale, la psicologia sociale, la neurofisiologia, la psicologia cognitiva e così via. Molti aspetti dell’oggetto che definiamo ipnosi sono ancora oggi lontani dall’essere descritti unanimemente dalla comunità scientifica. Sussistono problemi di definizione, di metodologia e di epistemologia che rendono ardua la comprensione di ciò che riguarda la nozione generale di ipnosi. Il presente studio non intende perciò fornire che una prima panoramica di alcuni degli aspetti che rientrano nel campo estremamente vasto dei fenomeni ipnotici, e in particolare modo di quelli che possono interessare maggiormente i lettori delle pubblicazioni del CICAP. Dalle esibizioni degli ipnotisti in palcoscenico alle regressioni ipnotiche, dalle “rapine” sotto ipnosi alle esperienze di mesmerismo… Un viaggio affascinante che a volte può raggiungere i confini della coscienza, ma più spesso mostra che non c’è confine alla credulità umana.

100 DOMANDE E RISPOSTE di Silvano Fuso
Esistono i sogni premonitori? Si può leggere il pensiero? Funziona l’omeopatia? Si può essere rapiti dagli alieni? Il mondo finirà nel 2012? Sono solo alcune delle centinaia di domande che vengono abitualmente poste al CICAP. Queste pagine contengono un’antologia di 100 domande rivolte al CICAP negli ultimi anni, ciascuna corredata della relativa risposta scritta dagli esperti del comitato, classificate in base all’argomento: sogni, stati alterati di coscienza e altre esperienze psichiche; contatti con l’aldilà; poteri psichici; misteriose influenze e arti divinatorie; luoghi e oggetti misteriosi; curiosi fenomeni fisici; paranormale religioso; terapie alternative; Ufo, alieni e strani avvistamenti; testimonianze scettiche. Ne risulta un insolito e affascinante spaccato della nostra società da cui si possono trarre interessanti informazioni su quali siano i quesiti e le curiosità che la gente si pone, quali siano le preoccupazioni e i timori che maggiormente la assillano e quali siano le principali esperienze che spesso vengono ritenute erroneamente paranormali. Ma il volume rappresenta anche un prontuario indispensabile per rispondere su due piedi alle domande e alle curiosità degli amici.