Questo sito contribuisce alla audience di

Berenice Pancrisia ed il mar Rosso

Un viaggio alla ricerca di Berenice Pancrisia, la mitica citta' dell'oro nel deserto nubiano e i favolosi fondali nel reef del Mar Rosso.

Questa volta propongo un viaggio alquanto impegnativo ma ricco di fascino e con una conclusione che lascerà stupiti anche i piu’ scettici.

E’ un itinerario esplorativo che si snoda in una zona del deserto nubiano a ridosso del confine con l’Egitto, dove negli ultimi vent’anni si sono avventurate solamente missioni archeologiche.




E’ una regione aspra e selvaggia, dove che poter proseguire con una certa sicurezza, si deve far uso dei moderni sistemi di navigazione quali il GPS.

La regione e’ inospitale e quasi totalmente disabitata. Si possono incontrare rari gruppi di nomadi Bisharin, a volte impauriti dall’incontro con i bianchi che spesso non hanno mai visto prima.

Qui si andra’ alla ricerca della mitica citta’ d’oro Berenice Pancrisia. Se ne e’ spesso parlato ma, fino a qualche anno fa era solo una leggenda. Poi i fratelli Castiglioni organizzarono una spedizione mirata proprio nel deserto nubiano sudanese e trovarono dei ruderi che dalla loro disposizione sembra proprio che appartengano alla mitica citta”




L’attraversamento delle montagne che costeggiano il Mar Rosso non e’ impresa semplice ma e’ indispensabile per raggiungere la costa e noleggiare un piccolo e confortevole yacht a motore con cui perdersi fra i vari isolotti ed immergersi nel reef quindi raggiungere Port Sudan.

L’esperienza del reef sudanese non ha eguali: e’ incontaminato, i turisti non sono molti e gli appassionati d’immersioni subacquee si possono sbizzarrire nella ricerca di luoghi sempre piu’ stupefacenti.

Mi rendo conto che e’ un viaggio di nicchia, ma con una adeguata preparazione e una forte motivazione si vivra’ un’esperienza simile a quella che hanno vissuto i grandi viaggiatori dei primi anni del novecento.

Gigi logo

Le categorie della guida