Questo sito contribuisce alla audience di

Cappadocia Ballooning - Parte prima

Indimenticabile sorgere del sole in Cappadocia.

src="http://it.dada.nett/freeweb/indyana1/Ballooning_Hot_Air.jpg" width=495
border=0>

Un ronzio mi sveglia bruscamente.
Guardo l’ora sono le
quattro e mezza!
Perché la sveglia suona a quest’ora, sono in vacanza.
Ah,
ora ricordo, oggi c’è il Ballooning.

Sono a Goreme, una cittadina della Cappadocia, reduce di una settimana trascorsa tra
Istanbul ed Ankara.
Ieri mi aggiravo per la città, quando ho notato
un’agenzia che proponeva l’Hot Air Ballooning.
Immediatamente ho deciso che
avrei partecipato al ballooning.
Stabilito il prezzo, ho concordato il tour
per oggi.

Il ballooning è cosi strutturato: partenza dal proprio hotel
alle cinque e ritrovo al campo per il decollo alle cinque e
trenta.

Arrivo al campo volo alle cinque e trenta e fervono preparativi
per il decollo.
Adagiato su di un lato il pallone aerostatico si sta
riempiendo di aria calda generata da un grosso e rumoroso bruciatore.
Nel
buio del mattino è uno spettacolo osservare queste mongolfiere che vengono
preparate per il decollo: nei dintorno ne ho contate dieci.

Nel cesto,
eh sì, si tratta di un vero e proprio cesto di smidollino opportunamente
rinforzato, si possono trasportare al massimo 16 persone compreso il pilota.

L’operazione di riempimento di aria calda occupa circa tre quarti
d’ora.

href="http://guide.supereva.it/deserti_e_namibia/interventi/2007/05/296218.shtml">>>Cappadocia
Ballooning - Parte seconda<< href="http://guide.supereva.it/deserti_e_namibia/interventi/2007/05/296221.shtml">>>Cappadocia
Ballooning - Parte terza<<

GigiO logo src="http://it.dada.nett/freeweb/indyana1/GigiO_Logo_res.bmp" width=70
align=middle>

Le categorie della guida