Questo sito contribuisce alla audience di

I 10 consigli per mantenersi in linea

Ecco un’altra dritta: se per la fretta mangiate ogni giorno due panini con affettati e formaggi e bevete un bicchiere di vino, sappiate che se mangiate due toast e bevete un bicchiere di birra risparmiate almeno 500 calorie al giorno che sentirete in meno alla fine del mese sul vostro corpo.

E’ necessario non esagerare ma, occorre sfatare subito il mito delle diete ferree: l’organismo non riceve più cibo e invece di bruciare il grasso in eccesso lo accumula per paura di rimanere senza carburante. Per questo la sera non bisogna mai saltare il pasto, ma accontentarsi di un po’ di frutta di stagione e di una bella insalata.

Bisogna bere molta acqua e non aspettare di avere sete, ma posizionare le bottiglie nei punti visibili per stimolare questa abitudine che drena l’organismo liberandolo dalle tossine.
Eliminare o quantomeno ridurre le bibite gassate sostituendole con centrifugati di frutta fresca oltre a produrre meno calorie apporta vitamine all’organismo.

Ecco un’altra dritta: se per la fretta mangiate ogni giorno due panini con affettati e formaggi e bevete un bicchiere di vino, sappiate che se mangiate due toast e bevete un bicchiere di birra risparmiate almeno 500 calorie al giorno che sentirete in meno alla fine del mese sul vostro corpo.

Importante è sempre l’attività fisica costante che permette di scaricare le tensioni, di incontrarsi e socializzare, di tenere il peso sotto controllo.

Infine ecco i punti chiave per non aumentare di peso.

1.Non dire che si è a dieta: chi esagera a tavola ti raddoppierà le porzioni e dirà che si deve mangiare perché il cibo è la cosa più bella che c’è.

2. Quando hai fame non mangiare ciò che capita ma aziona il cervello mangiando frutta e verdura.

3. Condisci l’insalata con un cucchiaino di olio o con il succo di limone.

4. Insaporisci i cibi con erbe aromatiche e spezie, invece che con il sale.

5. Preferisci il gelato alla frutta a quello di crema e mangia macedonie colorate e poco zuccherate invece degli snack.

6. Non prendere l’aperitivo e l’ammazza caffè, non fare assaggini di stuzzichini prima di pranzo e cena.

7.Fai moto il più possibile. Usa le scale invece dell’ascensore, usa bici e mezzi pubblici invece dell’auto.

8. Non stare molto tempo davanti la tv ma creati nuovi hobby e cercare di mangiare in compagnia, magari nei punti macrobiotici e nei centri slow food.

9. Bevi almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno.

10. Frulla le verdure e poi usale come ragù su spaghetti e penne. Anche i bambini ne saranno attratti.

.. buona linea!