Questo sito contribuisce alla audience di

Giornata Mondiale per il Cuore

Quest’anno, la Giornata Mondiale per il Cuore 2006 – si celebra domenica, 24 settembre 2006 in oltre 100 Paesi di tutto il Mondo

con uno stile di vita intelligente

si può

e si deve

conservare quel patrimonio prezioso

che è la nostra salute…

Quest’anno, la Giornata Mondiale per il Cuore 2006 – si celebra domenica, 24 settembre 2006 in oltre 100 Paesi di tutto il Mondo, con due testimonial per l’Italia del calibro di Sandro Mazzola e Gianni Rivera – è dedicata al tema: quanto è giovane il tuo cuore? In Italia, l’iniziativa vede protagonista la Fondazione Italiana per il Cuore (FIPC), la Federazione Italiana di Cardiologia (FIC) e molte altre Società scientifiche, perchè la salute del cuore si difende in molti modi.

L’edizione 2006 della Giornata per il Cuore punta l’attenzione sulla cura che ciascuno di noi dedica alla propria salute nel corso degli anni, per prevenire le malattie cardio-cerebro-vascolari.

L’età del proprio cuore non è, infatti, quella anagrafica, ma quella che la persona riesce a costruire negli anni…

- sottolinea il Presidente Rodolfo Paoletti, Preside della Facoltà di Farmacia dell’Università di Milano e Presidente della Fondazione Italiana per il Cuore. La Giornata Mondiale del Cuore, in Italia vuole sottolineare che la prevenzione delle malattie cardiovascolari richiama non solo una responsabilità della società ma anche e soprattutto una responsabilità dell’individuo a custodire il proprio bene salute”.

È una questione di responsabilità personale. “Ecco perchè – spiega il prof. Rodolfo Paoletti - tra le iniziative del 2006 per la Giornata Mondiale del Cuore, la Fondazione Italiana per il Cuore ha voluto istituire il World Heart Champion, un Premio alla responsabilità personale nella custodia della propria salute, alla capacità di approfittare del proprio tempo per mantenere giovane il proprio cuore”.

Per la sua prima edizione, il Premio è stato assegnato a due testimonial di eccezione, che di cuore (e di premi) se ne intendono: Sandro Mazzola e Gianni Rivera, campioni di responsabilità nella custodia della propria salute!

“Dopo una vita agonistica condotta sempre ad altissimo livello – sottolinea il prof. Colombo - Mazzola e Rivera ci dimostrano che, con uno stile di vita intelligente, si può e si deve conservare quel patrimonio prezioso che è la nostra salute”.

Fondazione Italiana per il Cuore
Via Appiani, 7
20121 Milano
tel. 0229005297
fax 0229063567
info@fondazionecuore.it