Questo sito contribuisce alla audience di

Diete e Pressione Arteriosa

L'ipertensione colpisce in Italia il 33% degli uomini e il 31% delle donne, dato quest'ultimo può toccare il 49% tra le donne che raggiungono il periodo della menopausa, ma l’attenzione al problema da parte degli italiani è ancora bassa. Tra le regole d'oro, diete equilibrate e uno stile di vita sano...

diete e pressione arteriosa
Seppur variabile la pressione arteriosa dovrebbe essere non oltre 130-80 per i più giovani e 140-90 per i più anziani.

Sono questi i valori per una pressione arteriosa in salute: non superare tali limiti è importante per prevenire gravi patologie quali infarto, ictus cerebrale e scompenso cardiaco.

A dirlo gli esperti riuniti a Roma per il XIII Congresso della Società italiana dell’ipertensione arteriosa (Siia).

Le attività della Società sono andate via via espandendosi col passare degli anni. Oltre ad organizzare il Congresso Scientifico annuale, la Società ha svolto una politica di incentivazione della ricerca scientifica nel campo dell’ipertensione arteriosa attraverso l’istituzione di Borse di Studio sia per l’estero che per qualificati centri italiani, di Premi di Laurea, di finanziamento di Progetti di Ricerca Scientifica nonché dando vita alla Rivista High Blood Pressure and Cardiovascular Prevention sia nella versione in lingua inglese che in italiano

L’ipertensione colpisce in Italia il 33% degli uomini e il 31% delle donne, dato quest’ultimo può toccare il 49% tra le donne che raggiungono il periodo della menopausa, ma l’attenzione al problema da parte degli italiani è ancora bassa.

Ricordiamo dunque le regole d’oro anti-ipertensione:

- Controllare frequentemente la pressione;
- Non fumare;
- Ridurre il peso (per un effetto anti-ipertensivo la riduzione deve essere di circa il 10% del peso iniziale);
- Limitare il consumo di bevande alcoliche e di sale;
- Fare regolarmente del moto.

A tutto questo è sempre possibile aggiungere qualora sia richiesta ed opportuna, una dieta per l’ipertensione.
Regole che valgono sempre e non solo per la pressione, ma per un benessere duraturo nel tempo