Questo sito contribuisce alla audience di

L'esercizio fisico corre in aiuto di una cattiva dieta

Questo non vuole essere un invito a dimenticare le sane abitudini alimentari, ma serve a sottolineare l'importanza di restare fisicamente attivi il piu' possibile".

L’esercizio fisico potrebbe bilanciare una dieta non troppo perfetta.

In uno studio di 121 membri di una tribu’ in Nigeria, i ricercatori hanno rilevato che sebbene la loro alimentazione fosse composta da quasi un 50% di grassi (molti dei quali saturi) e povera in nutrienti favorevoli al cuore come la vitamina C ed acido folico, i livelli di colesterolo totale e HDL (colesterolo buono) di queste persone seminomadi erano salutari.

Ed i loro livelli di LDL (colesterolo cattivo), pericoloso per il cuore, erano in pratica sotto i limiti raccomandati.

“Queste persone sono estremamente attive nel lavorare nei campi, nel prendersi cura del proprio bestiame e nel preparare il cibo. Queste attivita’, associate ad una condizione di non fumatori e al rimanere magri, sembrano compensare la loro alimentazione non proprio salutare”, afferma la ricercatrice dello studio, Dr. Dorothy VanderJagth, dell’Universita’ del Nuovo Mexico.

“Questo non vuole essere un invito a dimenticare le sane abitudini alimentari, ma serve a sottolineare l’importanza di restare fisicamente attivi il piu’ possibile”.

Link correlati