Questo sito contribuisce alla audience di

In amore ditelo con i dolci

Un libro di ricette per riacquistare la serenità di coppia

Cuori di meringa alla crema per sedurre.

Muffin a volontà se l’obiettivo è riacquistare la serenità di coppia. Ma se si medita vendetta, allora va sfornata una torta di grano saraceno. Ovvero, in amore ditelo con i dolci.

A svelare il messaggio o l’emozione racchiusa in bignè, mousse e ciambelle è ‘I dolci dell’amore’, firmato da Antonella Gricolo, imprenditrice della comunicazione e pasticciera per passione, e Carla Massi, giornalista del quotidiano ‘Il Messaggero’. Ricette, ma anche consigli per comunicare, in modo innovativo e più o meno ‘dolce’, emozioni e sentimenti di ogni tipo.

Innamoramento, felicità, gelosia, passione, voglia di coccole. Basta infilarsi un grembiule, armarsi di mestoli, fruste e tortiere e scegliere il dolce giusto. Il libro è diviso per capitoli, che ripercorrono le varie fasi di una storia d’amore (innamoramento, seduzione, passione, felicità, baci e coccole, gelosia, inquietudine, vendetta), con 5-6 ricette per ciascuno. “La pasticceria - spiegano Gricolo e Massi - ci permette di regalare contrasti, seduzione e intimità. La mousse ‘richiede’ due cucchiai, la crostata sa di intimità familiare, la crema sulle dita evoca pensieri arditi”.

Non solo. Pur se di dolci si tratta, possono servire anche per un messaggio ‘amaro’. Per far pagare all’amato - o, perché no, all’amata - un comportamento che non c’è piaciuto, il ricettario dell’amore suggerisce torte indigeribili, come cheese-cake carichi di burro, panettoni farciti e ricoperti di cioccolata. Tutto all’insegna della pesantezza. Durante una scenata di gelosia, si può invece ricorrere a un classico: una torta di morbida panna da tirare in faccia al malcapitato. Ogni ricetta è descritta nei minimi dettagli e viene suggerito anche l’abbinamento con i vini e i tè che meglio si accompagnano a torte e biscotti. Per chi ha poca dimestichezza con impasti, tegami e forno, c’è anche il ‘pronto soccorso’, consigli pratici e veloci per rimediare errori dell’ultimo minuto.

ING

Link correlati