Questo sito contribuisce alla audience di

Diete in Olanda

Quello che incide, in Olanda come in altre zone del mondo, è il condimento: burro e olio, oltre ad un consumo sempre maggiore di fritti che, incidono inevitabilmente nel calcolo quotidiano delle calorie, a questo va aggiunto uno stile di vita non corretto.



Le notizie migliori si possono trovare nel sito del Ministero della Saulte Olandese dove benessere, alimentazione e nutrizione occupano un ampio spazio come la parola prevenzione e l’invito esplicito a mangiare più frutta e verdura.

Le diete e la cucina olandese non offrono piatti tipici per eccellenza. Già suo tempo da Van Gogh nei Mangiatori di Patate (1885), celeberrimo dipinto conosciuto in tutto il mondo, ritraeva uno spaccato di vita in Olanda e la “povertà” di una famiglia di minatori riunita per consumare il pasto serale.

Passano i secoli e gli olandesi sono ancora conosciuti per essere dei “mangiatori di patate” ( 85 chilogrammi annui pro capite) oggi però le statistiche mettono in evidenza una preoccupante tendenza all’obesità, si calcola che il 16 % della popolazione ne soffra.

Considerate cibo molto calorico, le patate vengono spesso non consumate da chi segue diete dimagranti, eppure questo è un errore, poiché una buona porzione di patate, 100 g, lesse o cotte a vapore, non condite e mangiate con l’aggiunta di erbe aromatiche, forniscono solo 80 Kcal, a fronte delle 260 - 270 calorie fornite da 100g di pane bianco.

Le patate inoltre contengono interessanti quantitativi di vitamine A e C, di minerali, sono ricche di potassio e di amidi migliorando le funzionalità intestinali e stimolando l’aumento della serotonina cerebrale.

Quello che incide, in Olanda come in altre zone del mondo, è il condimento: burro e olio, oltre ad un consumo sempre maggiore di fritti che, incidono inevitabilmente nel calcolo quotidiano delle calorie, a questo va aggiunto uno stile di vita non corretto.

Ecco dunque il richiamo alla Dieta Mediterranea del Ministero della salute Olandese.
Perché la salute, si sa (ma è sempre meglio ribadire) comincia a tavola.. anche in quella olandese.

lm

Argomenti