Questo sito contribuisce alla audience di

Le qualità delle mele nelle Diete

Ecco l’effetto benefico della mela sulla nostra salute e le prezionse sostanze nutritive che apportiamo nelle diete.

Mangiare mele, più qualità nella vita
Sotto la sua buccia croccante la mela consiste soprattutto di acqua (85%). La mela quasi non contiene proteine e grassi, ma è ricca di sostanze nutritive che rinforzano il sistema immunitario, il cuore e la circolazione e che puliscono l’intestino.

100 g di mele contengono:

Carboidrati Ca. 12 grammi. Grazie al rapporto tra fruttosio e glucosio le mele sono anche ideali per diabetici.

Pectina e cellulosa
Fino a 2,3 grammi di pectina e di cellulosa. Si tratta di fibre alimentari che non sono importanti soltanto per la digestione. La pectina favorisce anche la rimozione di sostanze tossiche e la diminuzione della colesterolemia.

Vitamina C 5 - 35 milligrammi. La vitamina C è contenuta soprattutto nella buccia delle mele. Si consiglia quindi di non rimuovere la buccia, ma di gustarla assieme.

Vitamina E e B Ca. 0,5 milligrammi per 100 g di mela. Ciò corrisponde ca. al 5% del fabbisogno giornaliero di queste vitamine. Inoltre la mela contiene tutte le vitamine del gruppo B.

Potassio e sostanze minerali
La mela contiene 100 - 180 milligrammi di potassio nonché altre sostanze minerali molto preziose come per esempio l’iodio, il fosforo, il calcio, il boro, il fluoro, il magnesio e il ferro.

Frutta ai pasti.. si può?

mele della Val Venosta