Questo sito contribuisce alla audience di

Mangiar giusto con gusto!

Come avvicinare i più piccoli all’assaggio di nuovi alimenti, trasmettendo loro le regole per una dieta corretta senza imporre comportamenti? E, ancora, come gusti e atteggiamenti alimentari del bambino verso il cibo vengono influenzati dall’ambiente in cui vive?

Mangiare giusto con Gusto!
Come avvicinare i più piccoli all’assaggio di nuovi alimenti, trasmettendo loro le regole per una dieta corretta senza imporre comportamenti? E, ancora, come gusti e atteggiamenti alimentari del bambino verso il cibo vengono influenzati dall’ambiente in cui vive?

A queste e ad altre importanti domande cercheranno di rispondere operatori sanitari e psicologi del Consultorio familiare, nel corso di un ciclo di conferenze organizzate dal Comune di Udine (progetto Città Sane) e l’Azienda per i Servizi Sanitari n. 4 “Medio Friuli” (Dipartimento prevenzione) in collaborazione con i circoli didattici.

I temi dei prossimi incontri (in programma il 23 marzo e il 20 aprile) saranno le “trasgressioni” alimentari che i piccoli assumono fuori casa, l’opportunità educativa che l’ambiente scolastico offre per orientare scelte alimentari più salutari e, infine, quanto la pubblicità e l’offerta del mercato influenzino i consumi e comportamenti alimentari non solo dei grandi, ma anche e soprattutto dei più piccini. Scopo di tutti questi incontri è rafforzare, nell’ambito della scuola e della famiglia, il messaggio educativo che sta alla base del progetto interistituzionale “Il contratto della merenda” (promosso già da alcuni anni in molte delle scuole cittadine) e che si pone l’obiettivo di stimolare e facilitare, nei bambini e negli adulti, scelte alimentari più sane e consapevoli.

L’iniziativa è sostenuta dai Circoli Didattici della città, dal dipartimento di Prevenzione dell’Azienda per i Servizi Sanitari n. 4 “Medio Friuli”, dal Comune di Udine - Ufficio di Progetto O.M.S. “Città Sane” e Servizi Educativi e sportivi, dal gruppo Aspiag, concessionario dei marchi Despar, Eurospar, Interspar del Nord-Est, dalla Cciaa di Udine, dall’ASCOM – Confcommercio di Udine (Associazione Panificatori e Federfarma) e dalla Federazione Coldiretti.

Il punto di partenza è che “mangiar sano” non è una cura da proporre solo a chi è in sovrappeso, ma un’opportunità, per tutti, di proteggere la propria salute. Gli alimenti meno elaborati, meno ricchi di zuccheri e grassi, e più ricchi di carboidrati, fibre e vitamine, infatti, proteggono la nostra salute senza per questo essere meno appetitosi.