Questo sito contribuisce alla audience di

Dieta facile e veloce? Strategie per raggiungere l'obbiettivo in 100 giorni!

Le strategie dietologie e le ricerche cliniche aiutano molto così come la consapevolezza che trovare il nostro equilibrio permette di raggiungere la meta finale anche senza diete. Utopia? Regaliamoci 100 giorni. Il resto verrà da sé.

dimagrire velocemente

Dimagrire, ingrassare. A volte diventa un binomio, una spirale senza fine che ci fa perdere tempo prezioso, pazienza e spesso rinunciare. Eppure, che si parli di obesità o di sovrappeso, la perdita di peso non dovrebbe mai essere legata alla moda di un momento ma di un desiderio di star bene che si protrae nel tempo. Le stategie dietologiche e le ricerche cliniche aiutano molto così come la consapevolezza che trovare il nostro equilibrio permette di dimagrire senza diete.

Utopia? Ne dubito. Perché non provare in 100 giorni? Non sono molti se inseriti nell’ottica dell’anno solare e possono essere più che sufficienti per imparare a conoscere meglio le nostre emozioni e magari imparare a mangiare.

    1. Rivolgiamoci al nostro medico di base per una dieta consigliata ricordando che in tutte le strutture pubbliche sono a disposizione centri dietologici con esperti per un check up iniziale

    2. Calendario alla mano scegliamo una data. Oggi, ma se vogliamo anche domani purchè sia vicina, verificando quando cominciare e quando i 100 giorni saranno passati

    3. Una volta scelta la data prendiamo un quaderno, un libro bianco dove annoteremo il giorno, quello che mangiamo, dove e quanto mangiamo. In quest’ottica il diario alimentare và benissimo anche per programmare l’alimentazione settimanale e magari aggiungere le nostre emozioni.

    4. Se possibile, al supermercato, facciamo la spesa per i prossimi due/ tre giorni evitando di riempire il carrello con scorte superiori. Oltre a risparmiare sarà possibile scegliere gli alimenti più “intelligenti” e evitare di mangiare tutto quello che si trova nel frigo prima della fatidica data di scadenza.

    5. Al supermercato, ma anche al lavoro, andiamoci a piedi. Non è sempre possibile seguire corsi in palestra o trovare il tempo per l’aerobica, ma camminare sì. Così come segnalarlo nel nostro diario.

    6. Impariamo a cucinare alla griglia o al vapore. Niente soffritti per 100 giorni. Il che significa che 100 gr di pasta li condiremo con pomodori freschi tagliati a cubetti. Ne parlavamo nella dieta della pasta e infondo basterebbe questo per togliere quelle 200 calorie o più di sughi che appesantiscono la digestione e portano a picchi glicemici che predispongono all’accumulo di grasso.

    7. Aumentiamo le fibre e impariamo a mangiare spesso, con lentezza e bere molta acqua nell’arco di tutta la giornata.

Ripetiamo queste piccole regole per 100 giorni. I benefici raggiunti, peraltro senza sforzi, saranno immediati
Provare per credere.

Luisa Maria Carretta
© Opera protetta da licenza C.C

Diete facili e veloci

Diete facili e velociDiete facili e velociDiete facili e velociDiete facili e velociDiete facili e velociDiete facili e veloci