Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • DCA: Invisibili dentro e fuori

    Nel vuoto che si forma tra i modelli famigliari inadeguati ed i modelli crudeli che la società propone, si alimentano le incertezze individuali e la ricerca di forme di auto spegnimento, per una energia interiore che non riesce a nascere, o che si spegne strada facendo.

  • Alanis Morissette: no a diete shock

    Alimentazione come prevenzione. Questo il monito e l’appello di Alanis Morrisette.

  • Disturbi alimentari, i 12 passi dell'auto-aiuto

    Come per gli Alcolisti Anonimi, una ricerca Usa segnala l'efficacia di questa terapia di gruppo

  • La globalizzazione del disturbo

    Nel mondo contemporaneo, le preoccupazioni estetiche per l'im­magine del proprio corpo si concentrano molto sul peso e sul grasso. Molte persone grasse si vergognano dolorosamente di esserlo. Molte persone si sentono grasse senza esserlo. Nelle società industriali avanzate, un numero sempre più elevato di individui, soprattutto donne, dedica grande attenzione e preoccu­pazione al controllo del peso e dell'immagine per mezzo di diete, esercizio fisico e altri comportamenti, più o meno nocivi.

  • D C A : Epidemiologia

    In questi ultimi anni i Disturbi del Comportamento Alimentare hanno subito un notevole incremento, tale da rappresentare un fenomeno di allarme sociale per i paesi del mondo occidentale e quindi anche per l’Italia. Ogni 100 ragazze in età adolescenziale, 10 soffrono di qualche disturbo del comportamento alimentare, 1-2 delle forme più gravi come l’anoressia e la bulimia, le altre delle manifestazioni cliniche transitorie e incomplete.

  • La casa delle bambine che non mangiano

    La dott.ssa Laura Dalla Regione, Responsabile AUSL 2 dell' Umbria Centro Residenziale per i Disturbi del Comportamento Alimentare e del peso (Palazzo Francisci Via Cesia 65 Todi Tel .e fax 075-8943302 ) che abbiamo avuto il piacere di conoscere attraverso questa guida, ha scritto su questo tema cosìimportante un libro dal titolo “La casa delle bambine che non mangiano” Un libro che si apre su questi temi e sul carattere di epidemia sociale che i disturbi del comportamento alimentare hanno assunto negli ultimi decenni. Questo volume, limpidamente scritto, è principalmente rivolto alle persone che si trovano a dover affrontare un'imprevista, drammatica esperienza che sconvolge la loro vita, e anche a quanti (medici, infermieri, psicologi, ecc.) operano nei servizi…

  • Diete: la Bilancia Emotiva

    Diete, Bilancia emotiva, anoressia e bulimia sono temi di studio della CERAL un'equipe è formata da Neuropsichiatri, Psicologi, Logopedisti e Psicopedagogisti che in modo specifico intervengono nella fase di diagnosi e di trattamento In tutta Italia sono oltre 2 milioni i ragazzi che soffrono di Disturbi del Comportamento Alimentare, quali Anoressia nervosa, Bulimia nervosa e Disturbo da alimentazione incontrollata

  • AMATI!

    Fabio Marchesi darà indicazioni precise su come riconoscere e rispettare la natura del proprio corpo, seguendo una alimentazione e uno stile di vita più sano; la natura della propria Mente, con una interpretazione della realtà più obiettiva; la natura della propria Anima, per Amarsi, saper Amare e condividersi nella vera Gioia.

  • La Patente Delle Diete!

    La Patente delle Diete: Sedentarietà, soprappeso, anoressia, bulimia, errori alimentari, diete “fai da te”. Anche i giovani eugubini hanno un difficile rapporto con l’alimentazione, tra cattive abitudini e mancanza di informazione. Da qui l’idea del liceo Mazzatinti della patente della corretta alimentazione: ieri mattina diplomi simbolici sono stati consegnati ai giovani delle quinte classi al termine del progetto “Educazione al benessere” svolto in collaborazione con il dottor Guido Monacelli dell’Asl 1.