Questo sito contribuisce alla audience di

Istanza di conversione di pignoramento

Art. 495 c.p.c.

TRIBUNALE DI ………………

ISTANZA DI CONVERSIONE DI PIGNORAMENTO

Il sottoscritto Sig. Alfa residente in …………, alla via ……… n…. cod. fisc……. ed elettivamente domiciliato alla via ………… n…., presso lo studio dell’avv. Gamma, dal quale è rappresentato e difeso, giusto mandato in atti nel procedimento esecutivo, R.E. n……./… promosso nei suoi confronti dal Sig. Beta,

PREMESSO

- che in data ……… con verbale n…. l’ufficiale giudiziario di ……… pignorava in
danno dell’istante beni mobili per Lire …………;

- che poiché i beni sottoposti a pignoramento servono quotidianamente per esigenze
di famiglia.

Tutto ciò premesso

CHIEDE

di poter sostituire ai beni pignorati una somma di danaro pari all’importo delle spese e dei crediti del creditore pignorante e di quelli intervenuti.

A tal fine deposita unitamente alla presente istanza assegno circolare pari a………….. che rappresenta l’equivalente di un quarto dell’ importo pignorato

Data……………

Avv. Gamma

s=”na”;c=”na”;j=”na”;f=”"+escape(document.referrer)

s=screen.width;v=navigator.appName
if (v != “Netscape”) {c=screen.colorDepth}
else {c=screen.pixelDepth}
j=navigator.javaEnabled()

function pr(n) {document.write(n,”n”);}
NS2Ch=0
if (navigator.appName == “Netscape” &&
navigator.appVersion.charAt(0) == “2″) {NS2Ch=1}
if (NS2Ch == 0) {
r=”&size=”+s+”&colors=”+c+”&referer=”+f+”&java=”+j+”"
pr(”“)}

SRC="http://c3.thecounter.com/id=2167190" ALT="TC" BORDER=0>