Questo sito contribuisce alla audience di

D.P.R. 20 gennaio 2009, n. 8: Riordino della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna

Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007, n. 115, concernente il riordino della Commissione per le pari opportunita' tra uomo e donna.


IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visto l’articolo 87, quinto comma, della Costituzione;
Visto l’articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303, e successive modificazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007, n. 115, recante regolamento per il riordino della Commissione per le pari opportunita’ tra uomo e donna, a norma dell’articolo 29 del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248;
Ritenuta la necessita’ di modificare il citato decreto del Presidente della Repubblica n. 115 del 2007;
Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 13 novembre 2008;
Udito il parere del Consiglio di Stato, espresso dalla Sezione consultiva per gli atti normativi nell’Adunanza del 24 novembre 2008;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 18 dicembre 2008;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro per le pari opportunita’, di concerto con i Ministri
dell’economia e delle finanze, per la pubblica amministrazione e l’innovazione e per l’attuazione del programma di Governo;

E m a n a
il seguente regolamento:

Art. 1.

Modifiche all’articolo 1 del decreto del Presidente
della Repubblica 14 maggio 2007, n. 115

1. All’articolo 1 del decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007, n. 115, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al comma 2, lettera c), le parole: «e sociali» sono sostituite dalle seguenti: «, sociali e imprenditoriali»;
b) il comma 3 e’ sostituito dal seguente:
«3. Il Vice Presidente, nominato ai sensi dell’articolo 4, sostituisce il Presidente in caso di assenza o di temporaneo
impedimento o su delega dello stesso.»;
c) al comma 5, dopo il primo periodo, e’ inserito il seguente: «Alle riunioni della Commissione partecipa, senza diritto di voto, il Capo Dipartimento per le pari opportunita’.»;
d) al comma 5, dopo l’ultimo periodo, e’ aggiunto, in fine, il seguente: «Alle riunioni della Commissione puo’ essere invitata la consigliera o il consigliere nazionale di parita’ quando si discuta di questioni che coinvolgono materie di loro competenza.».

Art. 2.

Modifiche all’articolo 4 del decreto del Presidente
della Repubblica 14 maggio 2007, n. 115

1. All’articolo 4, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007, n. 115, la lettera a) e’ sostituita dalle
seguenti:
«a) nomina con proprio decreto il Vice Presidente tra i componenti della Commissione;
a-bis) fissa le linee d’indirizzo dell’attivita’ della Commissione;».

Art. 3.

Disposizioni finanziarie

1. Dall’attuazione del presente decreto non derivano nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio dello Stato.
Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara’ inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

Ricordiamo che l’unico testo definitivo è quello pubblicato sulla Gazzetta
Ufficiale a mezzo stampa.Fonte: http://wwww.gazzettaufficiale.it