Questo sito contribuisce alla audience di

Legge n. 633 del 1941

Soggetti del diritto d'autore
gpages30517

 
Soggetti del diritto.
Art. 6 “I l titolo originario dell’acquisto del diritto di autore é
costituito dalla creazione dell’opera, quale particolare espressione del
lavoro intellettuale.
Art. 7…. autore dell’opera collettiva è chi organizza e dirige
la creazione dell’opera stessa… è considerato autore delle elaborazioni
l’elaboratore, nei limiti del suo lavoro.
Art. 8 ….. reputato autore dell’opera, salvo prova contraria chi é
in essa indicato come tale, nelle forme d’uso, ovvero é annunciato
come tale…. valgono come nome lo pseudonimo, il nome d’arte, la sigla
o il segno convenzionale, che siano notoriamente conosciuti come equivalenti
al nome vero.
Art. 9 ….Chi abbia rappresentato, eseguito o comunque pubblicato un’opera
anonima o pseudonima é ammesso a far valere i diritti dell’autore,
finché questi non si sia rivelato… non si applica allorché
si tratti degli pseudonimi indicati nel secondo comma dell’articolo precedente.
Art. 10…Se l’opera é stata creata con il contributo indistinguibile
ed inscindibile di più persone, il diritto di autore appartiene
in comune a tutti i coautori……

 

 Quindi per avere dei diritti d’autore su di un’opera basta averla
creata e  non sono necessari altri atti come la sua registrazione
o altro.
A dire il vero secondo me qui le cose si complicano un po.

Per avere dei diritti su di un’opera basta, abbiamo visto ,  l’atto 
creativo dell’ottenimento dell’originale della stessa. 

Certo questo sino a qualche decina di anni fa non poneva grossi problemi
, esisteva praticamente sempre un originale da portare come prova della
“creazione”
Adesso le cose sono un po diverse. Qualunque opera se trasformata 
o creata direttamente ,  in linguaggio digitale,  perde di fatto
la sua prerogativa di avere un “originale” e delle copie “autorizzate”
essendo assolutamente indistinguibile l’originale dalle copie 

  

Un paio d’esempi  per capirci.

Se scatto delle foto e lo faccio con una normale macchina fotografica
avrò sempre il negativo per dimostrare la mia proprietà intellettuale
su di esse, ma se lo faccio con una macchina fotografica digitale avrò
solo un file in linguaggio digitale che sarà indistinguibile dalle
sue possibili innumerevoli copie.
Questo mio scritto ( ovviamente a prescindere da ogni qualità
buona o cattiva dei suoi contenuti ) è una cosa che mi appartiene
e le  leggi  del mio Stato tutelano questo mio diritto di “proprietà”.
Adesso questo mio scritto è di fatto un file html e chiunque
mi stia leggendo con un clic sul mouse  lo può memorizzare  
nel suo computer.( a dire il vero questo memorizzazione  è
già avvenuta nella memoria cache del browser per permetterne la
visualizzazione della pagina)

Il file memorizzato dal mio lettore non sarà solo  una
“copia” del mio file ma di fatto sarà  l’originale, essendo
la copia fatta “indistinguibile” dall’originale. ( per intenderci non è…
ad esempio una fotocopia di un originale comunque distinguibile dallo stesso). 

Questo “originale” , cosi prodotto, mantiene tutte le prerogative del
“mio” originale e facilmente chiunque  potrà  modificarlo
a proprio piacere e/o anche utilizzarlo come meglio crede, farne quante
copie vuole, ecc…
Certo le leggi cercano ancora  di proteggere   i miei
diritti, infatti   nessuno potrebbe farne una copia, utilizzarla
in un qualunque modo, immaginiamoci poi manipolarlo,  se non da me
espressamente  autorizzato; ma di fatto sono inadeguate e la cosa
è anche di  molto difficile soluzione.
Tra l’altro come potrebbe la legge evitare che qualcuno a casa sua,
nel suo computer locale, copi qualcosa e la manipoli a suo piacimento facendone
un qualunque uso personale?? 

Qualcosa si potrebbe fare solo nel caso che questo suo uso diventasse
pubblico, e immaginerete facilmente che se fosse necessario sarebbe per
me molto difficile dimostrare la paternità di questo scritto…
Per salvaguardare effettivamente questa mia paternità io dovrei
prendere delle  “precauzioni” , precedeti e al di fuori del mondo
dei computer e di internet,…..  ad esempio una sua qualunque 
“registrazione” che certifichi la sua data di “creazione”  e la sua
integrità.
Esiste qualche possibilità anche nel mondo dei computer con file
ad esempio in formato pdf e qualche altra cosa ma sono cose che  realmente
resistono abbastanza poco ad un attacco reale e comunque sono sempre facilmente
baipassabili.

Non avrò una copia-originale ma comunque una copia molto simile
almeno visivamente, al limite in un altro formato e che comunque posso
manipolare a piacere…
Diciamo che al momento attuale ci si base più su una certa autoregolamentazione 
(netiquette) che sugli effetti di una regolamentazione legislativa.
E comunque i problemi non finiscono qui…

Ammettiamo pure che si riesca a trovare un qualche sistema legislativo
che realmente protegga i diritti d’autore questo avrebbe comunque una validità
territoriale.

Diciamo l’Italia, forse l’Europa … ma internet è mondiale
e non ha nessuna frontiera ( ovviamente questo è estremamente più
positivo che negativo!!!)
Chi dei miei lettori  ha una pallida idea di dove sia allocato
fisicamente il computer che contiene questa pagina???

E’ in Italia ? ..o  almeno in Europa?… ma forse è in
Amerca o in qualunque altro continente o Paese mondiale

In una normale serata di “navigazione” noi riceviamo pagine realmente
allocate nei computer di tutto il mondo, senza minimamente rendercene conto
.
Qualunque legge ha un ambito territoriale di validità, dovendo
essere “ratificata” per un qualunque altro  “territorio” dalla sua
“autorità costituita” e da convenzioni internazionali

Questo porta alla ovvia conseguenza che non tutti i “territori” hanno
le stesse leggi, le stesse pene,…

Quale è il territorio di internet ??? se un reato qualunque
viene commesso nel suo ambito a quale legge deve sottostare?? a quella
che vige nel paese in cui è allocato fisicamente il computer che
contiene il file che ha provocato il reato??.. oppure nel paese in cui
il reato è diventato tale ???

  
 

pagina precedente Menu pagina successiva

Ultimi interventi

Vedi tutti