Questo sito contribuisce alla audience di

Legge n. 633 del 1941

parte terza, contenuto del diritto d'autore
gpages30520

Contenuto del diritto d’ autore.
Art. 12 L’autore ha il diritto esclusivo di pubblicare
l’opera….  il diritto esclusivo di utilizzare economicamente
l’opera in ogni forma e modo, originale o derivato, nei limiti fissati
da questa legge, ed in particolare con l’esercizio dei diritti esclusivi
indicati negli articoli seguenti.
Art. 12-bis ….  il datore di lavoro è titolare del diritto
esclusivo di utilizzazione economica del programma per elaboratore o della
banca di dati creati dal lavoratore dipendente nell’esecuzione delle sue
mansioni o su istruzioni impartite dallo stesso datore di lavoro.
Art. 12-ter….qualora un’opera di disegno industriale sia creata dal
lavoratore dipendente nell’esercizio delle sue mansioni, il datore di lavoro
è titolare dei diritti esclusivi ….. 
Art. 13 Il diritto esclusivo di riprodurre
ha per oggetto la moltiplicazione in copie dell’opera con qualsiasi mezzo,
come la copiatura a mano, la stampa, la litografia, la incisione, la fotografia,
la fonografia la cinematografia ed ogni altro procedimento di riproduzione.
Art. 14 Il diritto esclusivo di trascrivere
ha per oggetto l’uso dei mezzi atti a trasformare l’opera orale in opera
scritta o riprodotta con uno dei mezzi indicati nell’articolo precedente.
Art. 15 Il diritto esclusivo di eseguire,
rappresentare o recitare in pubblico ha per oggetto, la esecuzione, la
rappresentazione o la recitazione, comunque effettuate, sia gratuitamente
che a pagamento, dell’opera musicale, dell’opera drammatica, dell’opera
cinematografica, di qualsiasi altra opera di pubblico spettacolo e dell’opera
orale.
Non é considerata pubblica la esecuzione, rappresentazione o
recitazione dell’opera entro la cerchia ordinaria della famiglia, del convitto,
della scuola o dell’istituto di ricovero, purché non effettuata
a scopo di lucro…..  l’esecuzione, rappresentazione o recitazione
dell’opera nell’ambito normale dei centri sociali o degli istituti di assistenza,
formalmente istituiti, nonché delle associazioni di volontariato,
purché destinata ai soli soci ed invitati e sempre che non venga
effettuata a scopo di lucro.
 Art. 16 Il diritto esclusivo di diffondere
ha per oggetto l’impiego di uno dei mezzi di diffusione a distanza, quali
il telegrafo, il telefono, la radiodiffusione, la televisione ed altri
mezzi analoghi, e comprende la comunicazione al pubblico via satellite
e la ritrasmissione via cavo, nonché quella codificata con condizioni
di accesso particolari.

 
Art. 17  Il diritto esclusivo di distribuzione
ha per oggetto il diritto di mettere in commercio, di porre in circolazione
o comunque a disposizione del pubblico, con qualsiasi mezzo ed a qualsiasi
titolo, l’opera o gli esemplari di essa…. 
Art. 18 Il diritto esclusivo di tradurre
ha per oggetto la traduzione dell’opera in altra lingua o dialetto.
Il diritto esclusivo di elaborare comprende
tutte le forme di modificazione, di elaborazione e di trasformazione dell’opera
previste nell’art. 4…..Ha infine il diritto esclusivo di introdurre nell’opera
qualsiasi modificazione.
Art. 18-bis
1. Il diritto esclusivo di noleggiare ha
per oggetto la cessione in uso degli originali, di copie o di supporti
di opere, tutelate dal diritto d’autore, fatta per un periodo limitato
di tempo ed ai fini del conseguimento di un beneficio economico o commerciale
diretto o indiretto.
2. Il diritto esclusivo di dare in prestito
ha per oggetto la cessione in uso degli originali, di copie o di supporti
di opere, tutelate dal diritto d’autore, fatta da istituzioni aperte al
pubblico, per un periodo di tempo limitato, a fini diversi da quelli di
cui al comma 1.
3. L’autore ha il potere esclusivo di autorizzare il noleggio o il prestito
da parte di terzi.

 

Art. 19 I diritti esclusivi previsti dagli
articoli precedenti sono fra loro indipendenti. L’esercizio di uno di essi
non esclude l’esercizio esclusivo di ciascuno degli altri diritti.

Essi hanno per oggetto l’opera nel suo insieme ed in ciascuno delle
sue parti.

 
Non credo ci sia bisogno di nessun commento l’autore di un’opera ha
su di essa tutti i diritti possibili e lui e solo lui può utilizzarla
o concederne l’utilizzazione sia per motivi economici o altri 

Questi diritti sono del datore di lavoro
se l’opera viene creata  nell’ambito di un lavoro dipendente essendo
compresa tra le mansioni lavorative per cui si è già pagati
Parleremo nel prossimo intervento del diritto morale dell’autore 

 

pagina precedente Menu

Ultimi interventi

Vedi tutti