Questo sito contribuisce alla audience di

:::CHILL OUT:::

MUSICA PER LA MENTE...

Per classificarla
tra i numerosi stili in circolazione è stato coniato il termine “chill out”,
una catalogazione che gli appassionati della dance dai risvolti più elettronici
conoscono ormai molto bene e che in fondo rappresenta l’oasi in cui rifugiarsi
dopo le overdose di techno ed house.

E’ la nuova
frontiera musicale che si fa largo, forse in modo predestinato, agli albori
dell’Era dell’Acquario, tempo di rinascita spirituale e di filosofia del benessere.

La struttura è una miscela di ritmi trip hop, sonorità ambient e vibrazioni
quasi new age che inaspettatamente sta seducendo un pubblico vasto e multiforme
in quasi tutti gli angoli del pianeta.

Accade così che un genere apparentemente destinato al ristretto ambito del “post
club” diventi musica da ascoltare alla radio o da utilizzare come sottofondo
alle attività quotidiane o ad una serata di piacevole relax. […]

Dalla spiaggia di San Antonio di Ibiza, sede dello storico locale Cafè del Mar,
e dall’endroit parigino del Buddha Bar, altro tempio della chill out-lounge-ambient,
la musica “da decom-pressione” sta colonizzando il mondo intero e l’Italia,
così ricettiva alle novità, non poteva restare immune a questa epidemia.

tratto dal comunicato Chill Out
Ufficio Stampa

SELF DISTRIBUZIONE S.p.A.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati