Questo sito contribuisce alla audience di

Tiesto racconta il Tour in Asia

Tiesto racconta il Tour in Asia, ecco cosa dice... un grande show tutto era grandioso e perfetto!

Sono sull’ aereo, sul volo per tornare ad Amsterdam dopo quasi un mese intero in Asia. Non avevo mai fatto un tour come questo così io non sapevo cosa mi stava aspettandolo là. Ora sto facendo un sommario delle mie esperienze. E’ cominciato con un’ esibizione epica alla corsa di formula uno a Kuala Lumpur il 18 marzo. Ciò era la produzione più grande che ci sia mai stata per un evento dance in Asia. Un palco stupefacente e la festa in sè era eccellente! Poi in Giappone ho fatto un buon show in una sede di riunioni denominata Ageha. Prima di questo show mi ero esibito altre 3 volte in Giappone, ma le mie prestazioni in qualche modo peccavano sempre. Questa volta tutto era perfetto: una folla energica e un grande show!

Poi, dopo il WMC a Miami sono andato a Manila, è stato grande anche lì! La cos più divertente di questo show è stata la mia entrata nella cabina dj. Stavo attendendo fuori e sentivo il dj che suonava prima di me. Poi hanno aperto la porta e sono entrato nella cabina di DJ ed ho cominciato a suonare. È stato come andare da 0 a 60 miglia all’ora in 5 secondi!

A Seoul la gente era completamente matta.. 2 ragazzi hanno tentato di attraversare due schermi al plasma! E questa è stata una nota negativa, hanno dovuto portare via un ragazzo alla postazione di soccorso.. Più tardi ho saputo che i ragazzi avevano confuso gli schermi al plasma per due tendoni e pensavano di poterci passare attraverso..

Dopo questa notte sono andato ad Hong Kong che è una grandiosa città. Avevamo un paio di giorni liberi così ne abbiamo approfittato per fare un po’ di shopping. E’ stato il posto più piccolo dove ho suonato in questi anni ma l’ atmosfera era bella e molto intima. Un bel Party!

Abbiamo guidato fino ad arrivare in Cina China per 5 giorni di Tour con i nostri suitcases e gadgets elettronici. Questo tour attraverso la Cina è stato proprio un’ esperienza! Tutte le sere che ho suonato i clubs erano pieni all’ 85 % di cinesi e per il 15% gente europea. C’era una bella atmosfera ed era un mio desiderio personale visitare Beijing dove abbiamo passato un giorno libero andando in giro per la città. La Cina è enorme ed è stato interessante vedere quanto velocemente questo paese si è sviluppato e imposto sul resto del mondo.

Il racconto Continua:

Parte 2