Questo sito contribuisce alla audience di

Sicurezza a scuola

Domanda: "Gli ambienti che ospitano insegnanti e alunni sono sicuri?" Risposta: "Anche se le leggi ci sono, non sempre!"

Naturalmente l’argomento interessa direttamente sia l’utenza che i lavoratori della scuola.
Si spera sempre che le norme di sicurezza vengano applicate con zelo. Qual è l’esigenza? Verificare il livello di affidabilità del proprio istituto scolastico non lasciando niente al caso o alla buone fede. Ignorare quanto previsto dalle leggi vigenti è però più diffuso di quanto si creda.
Preoccupazione inutile? A sentire Legambiente, una buona percentuale di istituti scolastici sono privi d’impianti antincendio. Altre indagini sostengono l’ineffiecienza degli impianti elettrici, per non parlare poi dei servizi igienici obsoleti e cadenti, scale antincendio insufficienti ecc.

Ricordo a colleghi e genitori (oltre che a me stesso), che le principali norme di riferimento sono il
Decreto del Ministero della Pubblica Istruzione del 18 dicembre 1975 sull’edilizia scolastica e il Decreto legislativo 626 del 1994 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
Nel sito “Sicurezza”, curato dall’ufficio “Prevenzione e sicurezza” del Provveditorato agli Studi di Napoli, troverete però molto altro ancora per essere ottimamente documentati sull’argomento.
Saluti da Luigi

Le categorie della guida

Link correlati