Questo sito contribuisce alla audience di

Nati Per Leggere

"Apprendere l'amore per la lettura attraverso un gesto d'amore: un adulto che legge una storia..."

Dal sito AIB.it:

“In che cosa consiste il progetto Nati per leggere

Apprendere l’amore per la lettura attraverso un gesto d’amore: un adulto che legge una storia.
È questo il cuore del progetto Nati Per Leggere: promuovere una tutela del bambino più ampia in nome del suo diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo.

Nati per leggere è promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri. L’Associazione Culturale Pediatri - ACP riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali. L’Associazione Italiana Biblioteche associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione.
Al progetto nazionale partecipa il Centro per la salute del bambino - ONLUS con sedi a Trieste, Napoli, Palermo, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l’infanzia. Le tre associazioni nazionali - operanti su base volontaria e senza fini di lucro - intendono promuovere la pratica della lettura ai bambini fin dai primi anni di vita come opportunità fondamentale di sviluppo della persona.

“La voce della madre, del padre (del maestro) ha una funzione insostituibile. Tutti obbediamo a questa legge, senza saperlo, quando raccontiamo una favola al bambino che ancora non sa leggere… Si tratti delle novelle di Andersen o della vita degli insetti, di Pinocchio o di Verne, e magari - eccezionalmente - di Paperino e Paperon de’ Paperoni, quel che conta nella lettura comune non muta la sostanza: è la promozione del libro da mero oggetto di carta stampata a “medium” affettuoso, a momento di vita”. Ce lo ha insegnato Gianni Rodari: un modo per insegnare ad odiare la lettura è “rifiutarsi di leggere”…”

Un click e potrete saperne di più. Ciao, Luigi

Le categorie della guida