Questo sito contribuisce alla audience di

Italia, meglio nascere al Nord

Era noto e ora uno studio conferma che salute, condizioni sociali e scolarità dei bambini nel Meridione sono peggiori dei loro coetanei che vivono al Settentrione

Dal sito LaGazzettaDelMezzogiorno.it
 

 
“Uno studio di due ricercatori italiani in un articolo pubblicato sulla rivista medica PLoS Medicine. L’elevato tasso di povertà nelle regioni meridionali è una delle ragioni per cui salute, condizioni sociali e scolarità dei bambini nel Meridione sono peggiori dei loro coetanei che vivono al Settentrione
 
ROMA - Nascere nel Meridione non è uguale a nascere al Nord. Sono infatti più elevati al Sud i tassi di mortalità infantile e abbandono scolastico e più bassi quelli della copertura vaccinale, dell’accesso agli asili nido, dell’assistenza sanitaria in genere.

Di più: se si considera il Sud Italia come una nazione indipendente dell’Europa, sarebbe la nazione europea con il più elevato tasso di povertà.

E’ quanto emerge da uno studio di due ricercatori italiani in un articolo pubblicato questo mese sulla rivista medica PLoS Medicine. Ed è proprio l’elevato tasso di povertà nelle regioni meridionali, una delle ragioni per cui la salute, le condizioni sociali e la scolarità dei bambini nel Meridione sono peggiori dei loro coetanei che vivono al Settentrione…”
 
Per saperne di più, vi basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi

Le categorie della guida