Questo sito contribuisce alla audience di

1° Vertice Interplanetario delle Scuole Elementari

Un bellissimo progetto dell'Agenzia Spaziale Europea dedicato agli alunni della scuola elementare

Dal sito ESA , la parte introduttiva di un simpatico gioco da proporre in classe per coinvolgere gli alunni:

Nel 2156 avrà luogo il 1° Vertice Interplanetario delle Scuole Elementari, e si terrà in un pianeta lontanissimo dalla Terra. Le scuole elementari provenienti da tutti i pianeti abitati dell’Universo vi parteciperanno per rappresentare il proprio pianeta.
















Meteosat-2 Earth image


Nel corso delle due settimane del vertice, bambini provenienti da tutto l’Universo si conosceranno, condividendo informazioni relative alla propria cultura e trascorreranno del tempo assieme. La tua scuola è stata selezionata per rappresentare la Terra. Adesso è arrivata l’ora di prepararsi!
Dividete la classe in cinque gruppi, ognuno dei quali rappresenterà un continente diverso: Africa, America, Asia, Europa e Oceania. Ogni gruppo sarà responsabile della preparazione di due cartelloni che presentano il relativo continente ai bambini degli altri pianeti. Nel gruppo ad ognuno viene dato un ruolo diverso:

















Boy holding a stack of picture books

Il direttore del progetto “Presentazione di un continente”
Lo specialista in arte, musica e cucina
Lo specialista in architettura e spazi abitabili
Lo specialista in geografia ed ambiente
Lo specialista in storia e civiltà
Gli specialisti cercano informazioni su libri, enciclopedie, dizionari, in Internet, facendo interviste agli adulti… Bisogna leggere, capire, organizzare queste informazioni e presentare un riassunto con testi, disegni, una presentazione multimediale… Il direttore del progetto dovrà coordinare la ricerca delle informazioni e dare consigli su come presentare il continente. Dovrà chiedere agli specialisti del gruppo di presentare certe informazioni, dati, illustrazioni, ecc…”

Per saperne di più, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi

Le categorie della guida