Questo sito contribuisce alla audience di

Venti motivi per detestare San Valentino

L'Elenco del Times delle ragioni per cui snobbare la ricorrenza

Dal sito Corriere.it

LONDRA - Siete fra coloro che odiano San Valentino e che non sopportano l’idea di dover celebrare per forza la «giornata dell’amore», ma non avete il coraggio di fare outing? Tranquilli, per voi ci ha pensato il Times, che ha stilato l’elenco delle 20 ragioni (10 per gli uomini e 10 per le donne) per le quali è ok detestare questa annuale ricorrenza, figlia del calendario e del marketing e non certo della Dea Venere. Eccole.

PER LE RAGAZZE
1 – Perché non ve ne potete lamentare: se siete single, fate la figura della vecchia zitella inacidita, mentre se siete in coppia tutti suppongono che siate in un momento difficile.

2 – Perché non c’è niente di più deprimente dell’uomo che avete scelto come futuro marito che esprime le sue romantiche intenzioni con una card di auguri con sopra una pecora e un gioco di parole sulla parola «ewe» (pecora femmina).

3 – Perché con lo stress a livelli siderali per il fatto di dover superare a tutti i costi gli altri in romanticherie varie, il giorno di San Valentino è come un mini-matrimonio. Ma questo è il mese peggiore per sposarsi, nessuno si sposa in febbraio e di sicuro non ogni anno.

4 – Perché fa produrre versi di poesia terrificanti e con rime improbabili…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi

Le categorie della guida