Questo sito contribuisce alla audience di

C'era una volta l'Amazzonia

Gli impatti del cambiamento climatico sull'Amazzonia sono ben peggiori di quanto previsto

logo salva le foreste Probabilmente avrete pensato che il titolo non promette niente di buono ed in effetti è quel che io ho dedotto quando, navigando online, mi sono imbattuto nel sito Salva le Foreste. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Destino irreversibile, quelllo dell’Amazzonia. Nuovi dati provenienti dall’analisi delle osservazioni satellitari (che hanno coinvolto prevalentemente i satelliti della Nasa Terra e Aqua) hanno consentito per la prima volta una mappatura precisa della capacità della foresta di assorbire o rilasciare di carbonio.

L’innalzamento delle temperature globali, anche di pochi gradi, minaccia di uccidere circa un terzo degli alberi. Le misure discusse dai politici sono tutte troppo blande. L’85 per cento della foresta potrebbe essere distrutta dalla spirale di emissioni di carbonio, causate dalla distruzione stessa della foresta. Ma anche nel caso dello scenario più ottimista, si tratta di una distruzione irreversibile…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida