Questo sito contribuisce alla audience di

Ice Art Gallery: un museo realizzato completamente in ghiaccio

Ma cosa ci fanno a Napoli 400 tonnelate di ghiaccio conservate permanentemente a -3°? Difficile dirlo soprattutto se si è abituati ad associare la città ai paesaggi assolati che l’hanno resa[...]

scultura ghiaccio Ma cosa ci fanno a Napoli 400 tonnelate di ghiaccio conservate permanentemente a -3°? Difficile dirlo soprattutto se si è abituati ad associare la città ai paesaggi assolati che l’hanno resa famosa ovunque per la sua bellezza.

A questo proposito coloro che amano il bello e l’arte in genere, non dovrebbero ignorare che proprio a Napoli è possibile visitare il primo museo permanente al mondo di sculture di ghiaccio. Di questo e ltro si parla nel sito Ice ArtGallery. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“L’Ice Art Gallery è il primo Museo permanente al mondo, realizzato completamente in ghiaccio.
Napoli, che con la sua posizione geografica, è riconosciuta nel mondo come la Città del sole, diventa il punto d’incontro tra gli artisti del freddo, scolpire il ghiaccio è un’arte antica che ha le sue origini nella lontana Russia, dove il freddo e il ghiaccio sono materie e materiale di studio e approfondimento artistico.

Napoli quindi si candida a diventare la città dell’arte effimera.
Alla realizzazione della galleria di ghiaccio collabora un team di scultori internazionali capitanato dall’artista napoletano Amelio Gazzella di Regnella, Presidente dell’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio, che vanta un’attività decennale nel campo dell’arte della scultura in ghiaccio, con numerose partecipazioni a gare ed esposizioni in giro per il mondo, culminate con l’organizzazione del concorso di scultura di ghiaccio durante le recenti Olimpiadi Invernali di Torino 2006….”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida

Link correlati