Questo sito contribuisce alla audience di

Come sarà il libro scolastico nei prossimo anni?

La domanda è più che opportuna e per azzardare una risposta si prepara un convegno nel capoluogo della regione Emilia Romagna. Quel che ci si chiede è soprattutto se conserverà almeno una parte[...]

libro La domanda è più che opportuna e per azzardare una risposta si prepara un convegno nel capoluogo della regione Emilia Romagna.

Quel che ci si chiede è soprattutto se conserverà almeno una parte cartacea o cederà totalmente all’avanzata dell’informatica, per esempio se sarà proposto su e-book.

Se ne parlerà in uno spazio inserito nella rassegna “Bolibrì” tutta dedicata al libro per ragazzi. Un argomento quindi molto interessante soprattutto per dirigenti, docenti e per quanti si occupano del libro a scuola e del mondo dei contenuti digitali funzionali alla didattica. Di questo e altro si parla nelsito La tecnica della scuola. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“‘Verso il 2011: il domani dei libri, i libri di domani‘ È il titolo del convegno, in programma a Bologna il prossimo 26 marzo: esperti, esponenti del mondo della cultura, delle istituzioni e dell’università si confronteranno sul rapporto fra il libro di testo, l’insegnamento e i contenuti didattici in vista del 2011/12, anno scolastico in cui per legge non potranno più essere adottati testi redatti esclusivamente in formato cartaceo…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida