Questo sito contribuisce alla audience di

Avete illustrato la Patria? Forse avete diritto all'assegno vitalizio straordinario

Non bisognerà certo avere i meriti del Sommo Poeta per avere diritto a un assegno vitalizio dell’importo massimo annuo di 24.000 euro. Di certo però non è cosa facile ottenerlo se[...]

dante alighieri Non bisognerà certo avere i meriti del Sommo Poeta per avere diritto a un assegno vitalizio dell’importo massimo annuo di 24.000 euro.

Di certo però non è cosa facile ottenerlo se l’interessato acquisirà questo diritto solo se ha un reddito non superiore a quello medio della popolazione italiana e deve essere in una situazione di reale necessità economica. Di questo e altro si parla nel sito Governo.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

Presentazione

È stato pubblicato nella GU n. 81 dell’8 aprile 2010 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 febbraio 2010 sulla determinazione dei criteri e delle modalità per la concessione dei benefici economici (previsti dalla legge n. 440/1985, la cosiddetta “Legge Bacchelli”) a favore di cittadini che abbiano illustrato la Patria attraverso meriti acquisiti nei campi delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’economia, del lavoro, nel disimpegno di pubblici uffici o di attività svolte a fini sociali, filantropici, umanitari, e che versino in stato di particolare necessità.

Per ottenere tali benefici economici occorre possedere i seguenti requisiti…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida