Questo sito contribuisce alla audience di

Gli insegnanti? Pazzi per la scuola!

La professione docente ha effetti collaterali sulla salute psichica di alcuni di loro? A sentire Vittorio Lodolo D’Oria sembrerebbe proprio di sì. Lo afferma anche nel libro’Pazzi per la[...]

Pazzi per la scuola La professione docente ha effetti collaterali sulla salute psichica di alcuni di loro? A sentire Vittorio Lodolo D’Oria sembrerebbe proprio di sì.

Lo afferma anche nel libro’Pazzi per la scuola‘ edizioni Alpes Italia per la collana Scuola & salute.

Nel libro sono presentate 125 storie che in effetti testimoniano il Disagio Mentale Professionale che bisognerebbe riconoscere e quindi diagnosticare.

Questo spessissimo non lo si fa anche perché non si valuta il dispendio di energia psicofisica che la docenza comporta. Di questo e altro si parla nel sito Virgilio Notizie. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Il popolo dei docenti è stremato da un lavoro relegato agli ultimi posti nella gerarchia sociale: quella del docente è una helping profession psicofisicamente usurante che li porta ad essere i più esposti di tutti al rischio suicidario ed a patologia psichiatrica”: a sostenerlo è Vittorio Lodolo D’Oria, studioso nazioanle del disagio mentale professionale degli insegnanti ed autore del testo, in uscita in questi giorni, ‘Pazzi per la scuola’ (edizioni Alpes Italia), una sorta di vademecum per gli addetti ai lavori contenente consigli e linee-guida su come comportarsi di fronte al burnout.

L’esperto di malattie psichiatriche in campo scolastico sottolinea che anche se in Italia non vi sono dati nazionali, “bastano quelli raccolti a Torino, Verona e Milano (pubblicati sull’autorevole rivista de La Medicina del Lavoro): il 70% degli accertamenti medici tra i docenti, si conclude con una diagnosi psichiatrica…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida