Questo sito contribuisce alla audience di

Roberto Vecchioni: un insegnante a Sanremo

"...da sempre cantautore e insegnante, insegnante e cantautore"

vecchioni Roberto Vecchioni, artista e docente ritorna a Sanremo e lo farà con una canzone di speranza.

Scelta opportuna per entrambe le sue professioni-passioni. Sia l’arte sia l’insegnamento, diciamolo, in Italia sono messe molto male ultimamente e non si vede la fine del tunnel né un barlume di luce emerge dallo stesso.

In questo festival che festeggerà i 150 anni dell’unità della nostra Nazione, riuscirà la canzone italiana a dare un apporto e rinforzare lo spirito di coesione che ha permesso all’Italia di raggiungere traguardi che forse i Padri del Risorgimento non osarono immaginare?

Personalmente dico che in quella sede basterebbe leggere qualche fondamentale articolo della Costituzione… fortunatamente per tantissimi ascoltarla è… vera musica.

Di questo e altro si parla nel sito Il Sole 24 Ore. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Giorni belli e giorni difficili. Tra le pagine di cronaca che parlano delle proteste studentesche e quelle degli spettacoli che raccontano del cast del prossimo Sanremo c’è lui, Roberto Vecchioni, da sempre cantautore e insegnante, insegnante e cantautore. Dal piano di sotto dello studio di registrazione a un passo dal Naviglio Grande arrivano le note - lontane - di una melodia al pianoforte e qualche frase cantata: chissà se è il segretissimo brano quasi pronto per l’Ariston. Un clamoroso rientro…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Le categorie della guida