Questo sito contribuisce alla audience di

Ilaria Margutti - Tr-amando

Bitonto, 30 ottobre 2010

In occasione della Terza edizione del Bitonto Art Festival, festival delle arti giovanili patrocinato dal Ministero della Gioventù e dal Comune di Bitonto, Assessorato alla Cultura e alle Politiche giovanili, il collettivo curatoriale ArtSOB, Lara Carbonara e Lucrezia Naglieri, presentano la personale dell’artista Ilaria Margutti, Tr-amando, presso via Rogadeo n. 39.
L’artista stimola con il ricamo pratiche di contatto, di attraversamento di confini, di scambio; riporta alla memoria le sue ferite, una ad una, ritraendo l’atto del risanamento come atto di purificazione dal dolore. Mettersi a nudo in un rituale di guarigione, una intimità rivista in una nuova presa di coscienza, una appartenenza alla memoria resa tattile e tangibile in un nuovo contesto di intersezione tra sensibilità individuale e sensibilità collettiva. La pelle. Il suo indumento scarnificato senza fretta da una solitudine troppo rumorosa. Una pelle connotata da una gestualità solenne e ritmica, quasi sensuale, che ritaglia il nuovo spazio della sopravvivenza. Il mondo della donna, musa e schiava insieme, immolato nella profanazione del corpo.
E il corpo stesso, abusato dal dolore, diventa stoffa, mostrando trama e ordito della sua identità; la tessitura diventa il momento della conservazione dopo la trasformazione.
Ric-amare diviene un atto d’amore verso se stessi.
In occasione del vernissage della mostra, il 30 ottobre alle 16,00 l’artista toscana terrà il workshop Catalogo Inutile (dell’esistenza). Della sua ricerca l’artista dice:

“Ho provato a rendere “tangibile” la memoria, trasformando ogni immagine della mia e altrui esistenza, in un ricamo. Chiedo alle persone si portarmi degli scritti, fotografie, pagine di diari, pensieri, appunti, disegni personali, i quali ricamo rendendoli visibili e sopratutto “tangibili”. I ricordi si possono toccare, perchè così hanno uno spessore, una consistenza sensoriale.”

Tutto questo archivio sta prendendo la forma di un grande Catalogo Inutile, in cui la gente presente al suo interno può toccare la propria esistenza, rimanendo comunque anonima.

Workshop (ore 16-20) e inaugurazione mostra Tr-amando di Ilaria Margutti
via E.Rogadeo, 39 (nei pressi della Biblioteca Comunale)
Orari: mar-ven 18-20, sab-dom 19-21
Ingresso libero
Vernissage: 30 ottobre ore 20.00
Finissage: 14 Novembre